Volkswagen: il primo SUV elettrico si farà in Cina

Volkswagen e SAIC avviano i lavori della fabbrica EV progettata sulla piattaforma MEB: 1400 robot costruiranno il primo SUV elettrico della gamma

22 ottobre 2018 - 21:00

La Cina si conferma al centro dei piani di elettrificazione di molti colossi dell'auto. Volkswagen annuncia l'apertura di una fabbrica in dedicata alla produzione delle sue prossime auto elettriche. La partnership con la cinese Saic è ormai solida e, già nel 2020, il nuovo stabilimento avvierà la produzione di un SUV Volkswagen a zero emissioni realizzato sulla piattaforma MEB. Il colosso di Wolfsburg prosegue quindi sulla strada della standardizzazione dei processi produttivi e punta sulla Cina per aumentare i margini di profitto. In attesa che sorga la prima gigafactory europea andiamo a vedere come sarà quella del paese del dragone.

LA NUOVA FABBRICA Volkswagen avvia i lavori per la realizzazione di un nuovo stabilimento in Cina. L'impianto, realizzato in collaborazione con Saic, avrà sede ad Anting ed adottarà un modello di produzione basato sul concetto “Industry 4.0”; aumentare i tassi di automazione ed l'efficienza. La struttura sarà dotata di oltre 1400 robot, oltre a una gamma di tecnologie finalizzate ad un impianto di produzione intelligente e digitalizzato. Con una superficie di 610.000 metri quadrati, l'impianto per i veicoli EV comprenderà una varietà di aree funzionali diverse per seguire le più disparate fasi del processo produttivo; dalla pressatura dei materiali all'assemblaggio (Leggi Mercedes-Benz investe 1 miliardo nella produzione delle elettriche). Cresce però la consapevolezza per le risorse ambientali e ci sarà uno sguardo all'attenzione nella conservazione dell'acqua, al risparmio energetico e alla riduzione del biossido di carbonio. L'impianto dovrebbe avviare la produzione entro il 2020 con una capacità annua prevista di 300.000 veicoli. Produrrà svariate tipologie di veicoli elettrici inclusi SUV di media e grande taglia, nonché relativi “pacchi batteria”.

PIATTAFORMA INTELLIGENTE La strategia di elettrificazione del Gruppo Volkswagen passa necessariamente dalla Cina che si sta rapidamente affermando come il più grande mercato mondiale per l'e-mobility. La nuova fabbrica VW è stata specificamente progettata per ospitare la realizzazione dei veicoli elettrificati costruiti sulla piattaforma MEB. Il primo modello che verrà prodotto nella fabbrica di Saic-Volkswagen è un SUV previsto per il 2020. Insieme alla fabbrica cinese di Foshan, che ha aperto la scorsa estate, il nuovo stabilimento inizierà a produrre auto elettriche sulla piattaforma MEB subuto dopo l'avvio della produzione nel sito di Zwickau, in Germania. “Attraverso la piattaforma MEB, saremo in grado di produrre facilmente veicoli elettrici all'avanguardia per i nostri clienti cinesi su vasta scala. Il Gruppo Volkswagen, i suoi marchi e le loro joint venture cinesi si concentrano costantemente sulla mobilità sostenibile e spingono la trasformazione dell'industria automobilistica in Cina e nel mondo. In questo modo, sottolineiamo l'importanza del mercato cinese per il Gruppo Volkswagen “, ha affermato Herbert Diess, presidente del consiglio di amministrazione di Volkswagen Group.

LA CINA ELETTRICA Con la cosiddetta “Roadmap E”, il Gruppo Volkswagen sta portando avanti una importante offensiva elettrica. Entro il 2025, sarano 50 i veicoli elettrificati saranno lanciati dal gruppo sul mercato in tutto il mondo. L'auto di domani sarà quindi elettrica e connessa ad internet (Leggi Volkswagen punta sull'auto connessa). La Cina, il principale mercato di veicoli elettrici, gioca un ruolo centrale nei piani VW. Entro il 2020 inizierà la produzione di veicoli MEB e sistemi di batterie deicati a questo pianale. Alla fine di maggio è iniziata la produzione di modelli Volkswagen presso lo stabilimento FAW-Volkswagen di Qingdao. Questo impianto di produzione flessibile consente di costruire modelli con motori a combustione interna e veicoli elettrici sulla stessa linea di produzione. 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Volkswagen Jetta con spia olio accesa: come risolvere

Incendi auto elettriche: in USA obbligo sprinkler anche all’aperto

Prezzo benzina oggi: quanto costa dopo l’aumento delle accise?