"Top Gear?, ecco il nuovo team di conduttori

In queste ore, il Web si infiamma con la novità che potremmo vedere dai prossimi mesi: un nuovo trio di conduttori per lo storico programma BBC

4 maggio 2015 - 17:11

Un “Dream team” al volante di Top Gear: ecco la novità che gli appassionati di tutto il mondo potranno vedere nella prossima stagione del programma – culto di BBC dedicato al mondo dei motori. La rivelazione chiuderebbe in maniera definitiva qualsiasi possibilità di ritrattazione con il leggendario Jeremy Clarkson, allontanato improvvisamente per una rissa lo scorso marzo con un membro dello staff di Top Gear. Ora però tira aria di rinnovamento negli studi di Top Gear anche per James May e Richard Hammond, a quanto pare.

IL NUOVO TRIO – Secondo una indiscrezione riportata dai tabloid di oltremanica e che compare in queste ore sul Web, la scelta per la stagione di Top Gear che andrà in onda da aprile 2016, vede in pole position l'attore Philip Glenister (celebre per la sua interpretazione nella serie Tv “Life on Mars”), la supermodel Jodie kidd (volto – e corpo –  noti agli appassionati in quanto è fra i conduttori della trasmissione “The Classic Car Show” in onda su Channel 5) e l'esuberante Guy Martin, appartenente a una famiglia di “petrolheads” e figura di spicco nel panorama britannico delle competizioni a due ruote nonché esperto nella meccanica di automezzi pesanti.

O TUTTI O NESSUNO – Il nuovo team di conduttori di Top Gear è stato scelto dai vertici di BBC dopo il licenziamento del popolare Clarkson, al quale ha fatto seguito la decisione degli altri due storici conduttori, James May e Richard Hammond, di non voler più proseguire nell'avventura del programma dopo l'allontanamento del numero uno del programma. L'”affaire” Top Gear era esploso improvvisamente nei primi giorni di marzo: a causarlo, fu uno “scontro” avvenuto fra Jeremy Clarkson e un produttore del programma. In seguito a quanto avvenuto, la BBC decise di sospendere Clarkson: una scelta sulla quale ha pesato il fatto che già l'anno scorso Jeremy Clarkson era stato ripreso dalla dirigenza BBC per avere utilizzato un termine razzista durante un servizio. L'episodio aveva fatto montare i vertici della rete Tv su tutte le furie, tanto da portarli a dichiarare che un altro comportamento offensivo non sarebbe stato tollerato.

LA VECCHIA CONDUZIONE NON SPARISCE – Immediatamente, la Rete si è infiammata dalle migliaia di richieste, da parte degli aficionados di Top Gear, di rimettere al suo posto il loro beniamino: per migliaia di appassionati, Top Gear non può proseguire senza Clarkson. Tuttavia, sembra che il celebre presentatore abbia un'idea nel cassetto: nei giorni scorsi, Jeremy Clarkson, James May e Richard Hammond sono stati avvistati insieme in un pub nei pressi del circuito di Goodwood e, successivamente, in un albergo nelle vicinanze dell'autodromo del West Sussex. Per lo storico trio di Top Gear potrebbe esserci un inedito progetto?

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Multa Roma

Multe Roma: dal 1° novembre 6 nuove telecamere sulle preferenziali

Halloween 2020: come proteggere l’auto dai danni e cosa fare

Incentivi auto elettrica

Incentivi auto Piemonte 2020: fino a 12.000 euro con rottamazione