NHTSA pubblica le nuove norme sulla Guida autonoma senza comandi

L’NHTSA riscrive le norme per adattarle ai veicoli a guida autonoma: la proposta aumenta la sicurezza e riduce i costi fino a 1000 dollari

11 marzo 2022 - 15:00

L’Agenzia Nazionale per la sicurezza dei trasporti USA (NHTSA) ha pubblicato le nuove regole che centralizzano la sicurezza degli occupanti nei veicoli automatizzati. Rispetto alle norme precedenti, gli standard federali di sicurezza dei veicoli a motore sono aggiornati considerando che i veicoli saranno prodotti anche senza i comandi manuali (volante, pedali e leve varie).

LE NUOVE NORME NHTSA SULLA GUIDA AUTONOMA A TUTELA DEI PASSEGGERI

L’NHTSA spiega che prima dell’aggiornamento, gli standard di protezione degli occupanti nei veicoli a guida autonoma erano definiti sulla base delle caratteristiche comuni ai veicoli tradizionali. Con il nuovo testo normativo invece l’agenzia punta a chiarire cosa è richiesto ai costruttori di veicoli dotati di guida autonoma. “Nel corso dei prossimi anni una parte importante del lavoro del Dipartimento dei Trasporti sarà garantire che gli standard di sicurezza stiano al passo con lo sviluppo di sistemi di guida automatizzati e di assistenza alla guida”, ha dichiarato Pete Buttigieg, segretario ai trasporti degli Stati Uniti.

PARTICOLARE ATTENZIONE SUI POSTI A SEDERE NEI VEICOLI A GUIDA AUTONOMA

Le differenze tra la norma precedente e l’attuale regolamento sono minime e riguardano prevalentemente termini adottati nella formulazione delle leggi che sarebbero inadatti o poco chiari con le auto a guida autonoma. Alcuni dei cambiamenti più sostanziali nelle norme proposte dall’NHTSA riguardano i posti a sedere dei passeggeri con particolare riguardo ai bambini. I bambini non dovrebbero occupare la posizione del conducente quando il veicolo sta funzionando in modalità ADS se sono presenti i comandi allo sterzo, poiché il posto di guida non è progettato per proteggere i bambini in caso di incidente”. Il nuovo testo normativo che si può consultare sul sito dell’NHTSA, regolamenta anche la compartimentazione dei posti a sedere sugli scuolabus, sempre con riguardo alla protezione dei bambini.

COSTI AUTO A GUIDA AUTONOMA: CIRCA 1000 DOLLARI IN MENO ENTRO IL 2050

“La necessità di mantenere le persone al sicuro rimane la stessa e deve essere integrata fin dall’inizio”, ha affermato il dottor Steven Cliff, vice amministratore di NHTSA. “Con questa regola, garantiamo che i produttori mettano la sicurezza al primo posto”. General Motors in risposta all’NHTSA confida che “la norma finale fornirà la necessaria certezza normativa per la certificazione, riducendo i costi di certificazione e la necessità di futuri chiarimenti dall’NHTSA relativi a veicoli dotati di guida autonoma”. Secondo l’NHTSA, si stima che le nuove norme farebbero risparmiare circa $ 995 per veicolo entro il 2050. Questa stima è basata sul risparmio dei costi dei comandi manuali che secondo la precedente regolamentazione i Costruttori sarebbero obbligati ad installare sui veicoli in modalità totalmente autonoma.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto elettriche: in Germania il crollo peggiore di tutta l’Europa

Noleggio autobus con autista: servizi, prezzi e preventivo gratis

Move-In Emilia Romagna

Move-In Emilia Romagna: come funziona dal 1° gennaio 2023