I 5 migliori sistemi infotainment del 2019

Il sistema infotainment sarà il filo tra conducente e auto connesse e autonome: ecco i 5 più innovativi e sicuri del 2019

27 settembre 2019 - 13:35

Il sistema d’infotainment è diventato più che un optional da scegliere con attenzione. Tutte le auto sempre più connesse hanno un sistema di connettività e intrattenimento avanzato. Ma qual è l’infotainment più evoluto e sicuro? Da un sondaggio di ConsumerReport possiamo dirvi quali sono i 5 migliori sistemi infotainment e perché secondo gli utilizzatori.

INFOTAINMENT E GUIDA AUTONOMA

Oggi i sistemi d’infotainment sono una porta per ottenere informazioni utili in tempo reale senza distrarsi con il cellulare. Qualcosa più del semplice intrattenimento che permetteva l’autoradio fino a 10 anni fa. I sistemi infotainment attuali possono già contribuire a salvare la vita dei passeggeri in caso di incidente (tramite ecall). Se pensate che già oggi impediscono al conducente di distrarsi, se usati correttamente, con la diffusione della guida autonoma, i sistemi infotainment saranno centrali. Tra le caratteristiche sicure della guida autonoma, infatti, le attività che può fare il guidatore quando non guida devono passare per il sistema d’ infotainment. Solo così il computer di bordo avrà la certezza di poter richiamare l’attenzione del conducente in caso di Relevant System Failure. Leggi qui i 17 termini che spiegano come funziona la guida autonoma. Ma quali sono i sistemi d’infotainment più ergonomici, sicuri ed efficaci già in circolazione. Ecco la classifica di CR.

1.TESLA IVI

Il sistema infotainment IVI di Tesla riceve il punteggio più alto (86% di gradimento). E’ molto più di un sistema d’infotainment, anche perché il monitor da 15 pollici sostituisce praticamente tutti i tasti fisici tradizionali. E’ forse un po’ il limite maggiore finché non ci si abitua a navigare tra i vari menù che controllano le varie funzioni dell’auto. Sicuramente non è per nulla consigliabile smanettare al display della Tesla durante la guida, ecco perché sono in dotazione dei comandi vocali ben riusciti per non distrarsi.

2.BMW IDRIVE

Il sistema infotainment iDrive di BMW ottiene un punteggio migliore per chiamate e audio, meno per la navigazione. Complessivamente comunque raggiunge un indice di gradimento dell’80% con Gesture Control. Tra le caratteristiche preferite dagli utilizzatori c’è l’Intelligent Personal Assistant che riconosce il conducente automaticamente e le preferenze sulla posizione di guida, il clima e altre impostazioni frequenti.

3.GENESIS DISPLAY

Il sistema infotainment di Genesis (brand di lusso di Hyundai) è apprezzato (indice di gradimento totale 75%), in particolare per le performance audio. Meno per le chiamate e per la navigazione. Non si può paragonare al monitor della Tesla, ma proprio per questo è tra i migliori infotainment. Il giudizio migliore si basa sul fatto che “l’infotainment Genesis non dà troppe informazioni insieme e non è invadente”, quindi non c’è rischio di distrarsi.

4.FORD SYNC3

Il sistema infotainment di Ford ha una buona valutazione media, anche se non eccelle in audio, chiamate o navigazione secondo gli utilizzatori di CR. Il punteggio complessivo è di 72%. Tra i migliori sistemi infotainment il Ford Sync 3 combina lo schermo da 8 pollici ai tasti fisici. Ma il controllo delle funzioni di connettività può avvenire anche tramite comandi vocali per specifiche funzioni o farsi leggere un messaggio ricevuto.

5.FCA UCONNECT4

Il sistema infotainment di Fiat-Chrysler è mediamente un buon sistema infotainment (72% di gradimento) anche se non brilla per particolari caratteristiche. Anche in questo caso si rifà ricorso ai tasti fisici abbinati al display, preferiti rispetto ai comandi touch screen di altri sistemi. Un altro punti a favore dell’infotainment Uconnect4, oltre alla migliore fluidità di funzionamento sono i display da 7 a 12 pollici in base al modello.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Multa con Autovelox annullabile

Autovelox mobili: qual è la distanza minima tra segnale e postazione?

Acquisto auto nuova: come dovrebbe essere in una concessionaria auto

Rotonde al posto degli incroci negli USA: -90% di incidenti mortali