Guida autonoma: UE pubblica il regolamento con le prescrizioni tecniche

Altri progressi per la guida autonoma: l'UE pubblica il nuovo regolamento con le prescrizioni tecniche da applicarsi sui veicoli totalmente automatizzati

17 novembre 2022 - 14:15

La Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea ha pubblicato, in data 16 novembre 2022, il Regolamento delegato (UE) 2022/2236 che contiene gli aggiornamenti delle prescrizioni tecniche per i veicoli prodotti in serie illimitata, i veicoli prodotti in piccole serie, i veicoli totalmente automatizzati prodotti in piccole serie e i veicoli per uso speciale, e per quanto riguarda gli aggiornamenti del software. Assume dunque particolare importanza soprattutto per ciò che riguarda la guida autonoma, trattandosi delle prime disposizioni a livello mondiale che trattano specificatamente la guida senza conducente.

GUIDA AUTONOMA: IL NUOVO REGOLAMENTO UE 2022

In particolare il nuovo regolamento UE 2022/2236 integra e modifica gli allegati I, II, IV e V del vecchio Regolamento (UE) 2018/858, peraltro già soggetto ad altre modifiche, relativo all’omologazione e alla vigilanza del mercato dei veicoli a motore e dei loro rimorchi, nonché dei sistemi, dei componenti e delle entità tecniche indipendenti destinati a tali veicoli. In riferimento alla guida autonoma, che in quest’ambito è l’argomento che più ci interessa, la Commissione europea ha ritenuto necessario stabilire le prescrizioni che dovrebbero applicarsi all’omologazione globale UE di un tipo di veicolo per veicoli totalmente automatizzati prodotti in piccole serie, in modo da consentire un’introduzione graduale ma rapida di questa rivoluzionaria tecnologia. Nella fase successiva la Commissione continuerà a lavorare per sviluppare ulteriormente e adottare entro luglio 2024 le necessarie prescrizioni per l’omologazione globale a livello europeo di veicoli totalmente automatizzati prodotti stavolta in serie illimitata.

PRESCRIZIONI TECNICHE GUIDA AUTONOMA: VEICOLI INTERESSATI

Gli atti normativi per l’omologazione nell’UE di veicoli totalmente automatizzati prodotti in piccole serie, aggiornati con il nuovo regolamento appena pubblicato in G.U., si applicano ai seguenti tipi di veicoli:

– veicoli totalmente automatizzati delle categorie N1, N2 e N3 (trasporto merci) senza sedile del conducente e senza occupanti;

– veicoli totalmente automatizzati delle categorie N1, N2, N3, M1, M2, M3 (trasporto merci e trasporto persone) senza sedile del conducente, con occupanti;

– infine veicoli dual mode, ossia quei veicoli con sedile del conducente, progettati e costruiti per essere guidati dal conducente nella ‘modalità di guida manuale’ e per essere azionati dal sistema di guida automatizzata (ADS o Automated Driving System) senza supervisione del conducente nella ‘modalità di guida totalmente automatizzata’.

Sono inoltre elencate delle disposizioni specifiche da seguire qualora l’omologazione non risulti possibile perché non include ancora prescrizioni specifiche per i veicoli totalmente automatizzati.

GUIDA AUTONOMA E REGOLAMENTO UE: AMBITI DI APPLICAZIONE

Le prescrizioni tecniche previste dal regolamento, che dovranno applicarsi ai veicoli totalmente automatizzati prodotti in piccole serie, riguardano i seguenti ambiti:

– Sistemi di ritenuta, prove d’urto, integrità del sistema di alimentazione e sicurezza dell’elettricità ad alto voltaggio;

– Utenti vulnerabili della strada, campo visivo e visibilità;

– Telaio, freni, pneumatici e sterzo del veicolo;

– Strumenti di bordo, impianto elettrico, illuminazione del veicolo e protezione dall’uso non autorizzato, compresi gli attacchi informatici;

– Conducente e comportamento del sistema;

– Costruzione e caratteristiche generali del veicolo;

– Prestazioni ambientali ed emissioni;

– Accesso alle informazioni del veicolo e aggiornamento del software.

Per il dettaglio su ciascuna prescrizione vi invitiamo a visionare la Tabella 2 dell’allegato II del più volte citato nuovo Regolamento delegato (UE) 2022/2236.

VEICOLI A GUIDA AUTONOMA: LIMITI QUANTITATIVI DI PRODUZIONE

La Commissione europea ha inoltre stabilito i limiti quantitativi annuali nella produzione in piccole serie di veicoli totalmente automatizzati delle categorie M1, M2, M3, N1, N2 e N3 (allegato IV del regolamento), in attesa che venga autorizzata, entro luglio 2024, la produzione in serie illimitata:

M1: 1.500 unità;

M2: 1 500 unità (dal 6 dicembre 2022);

M3: 1 500 unità (dal 6 dicembre 2022);

N1: 1.500 unità;

N2: 1 500 unità (dal 6 dicembre 2022);

N3: 1 500 unità (dal 6 dicembre 2022).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

colonnine ricarica ue

Colonnine di ricarica con POS: la proposta del Parlamento UE

Blocco traffico Roma 4 dicembre 2022: orari e deroghe

Ricarica CCS vs NACS: la presa Tesla è “rischiosa” per i Costruttori