BMW Integral Active Steering: come funziona lo sterzo attivo

Una tecnologia sempre più diffusa che BMW ha chiamato Integral Active Steering, vediamo da vicino come funziona il sistema di sterzata integrale attiva

31 marzo 2020 - 14:57

Il sistema BMW Integral Active Steering abbina lo sterzo elettromeccanico delle ruote anteriori a un asse posteriore sterzante. Negli ultimi anni sempre più Case auto adottano la tecnologia di sterzata integrale, ma per capire come funziona abbiamo preso in esame il BMW Integral Active Steering. Perché solo alcune tipologie di auto utilizzano un sistema relegato ai modelli premium? Quali vantaggi ha un sistema di sterzata integrale e quanto costa? Vediamolo nel dettaglio.

INTEGRAL ACTIVE STEERING: COSA FA

L’Integral Active Steering combina una demoltiplicazione in base all’angolo di sterzata delle ruote anteriore con un asse posteriore sterzante. Al sistema di sterzata integrale è quasi sempre abbinata una funzione di servoassistenza variabile. Nel caso di BMW si chiama Servotronic e regola la durezza dello sterzo in base alla velocità di marcia. Il conducente può regolare il livello di potenza tramite il Driving Experience Control e quindi una reazione dello sterzo più sportiva oppure confortevole.

INTEGRAL ACTIVE STEERING: QUANTO COSTA

La magia dell’Integral Active Steering di BMW, come altri sistemi di sterzata integrale si basa sui rapporti di sterzata variabili sull’assale anteriore. Questo significa che quando l’auto fa manovre anguste, si riduce lo sforzo necessario che servirebbe altrimenti con grandi angoli di sterzata. Con piccoli angoli di sterzata e alte velocità, invece, lo sterzo è meno diretto e aumenta quindi la precisione. L’esempio più comune è svoltare a 90° in strade strette in città  in una sola manovra (o in presenza di traffico contrario, foto di copertina). E’ fondamentalmente il motivo per cui un sistema di sterzata integrale si trova su veicoli con un interasse più lungo che altrimenti richiederebbero varie manovre. E’ un sistema che ha anche un costo non indifferente, se optional: l’Integral Active Steering si può avere solo dalla Serie 5 in su e ha un costo di listino di 1290 euro.

INTEGRAL ACTIVE STEERING: COME FUNZIONA

Per agevolare le manovre alle basse velocità sulle auto dotate di Integral Active Steering le ruote posteriori sterzano in senso opposto rispetto a quella delle ruote anteriori. Da 60 km/h e fino a 80 km/h, invece, le ruote posteriori sterzano nella stessa direzione delle ruote anteriori, aumentando la stabilità di marcia e il comfort. Il vantaggio di un sistema di sterzata integrale è indubbio, perchè aiuta a gestire le situazioni critiche come il sovrasterzo. In questi casi, infatti, il sistema può stabilizzare l’auto attraverso sterzate calibrate sulle ruote posteriori. Su fondi stradali disomogenei o in frenata su un asfalto non uniforme, il sistema Integral Active Steering aiuta a ridurre la frenata e ad aumentare la stabilità tramite il controsterzo attivo.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Usare gli indicatori di direzione alla guida: 5 errori da non fare

Sconto RC auto Coronavirus

Scatola nera assicurazione auto: oltre il 23% ce l’ha in Italia

Incidente con cane senza guinzaglio

Incidente con cane senza guinzaglio: chi paga i danni?