#SicurEDU continua: la nuova puntata sui freni

SicurAUTO.it vi svela tutti i segreti sulle pastiglie e i freni auto, come risparmiare senza lesinare sulla qualità e la sicurezza

1 dicembre 2016 - 12:57

Il progetto #SicurEDU dedicato ai componenti dell'Aftermarket di SicurAUTO.it, si arricchisce di un nuovo capitolo sui freni auto e in particolare sulle pastiglie. Al fianco degli esperti di TRW vi mostriamo in esclusiva come si ottengono i freni di qualità cui affidiamo la nostra sicurezza ogni giorno in auto. Dopo aver parlato di Pneumatici (con Michelin), Vetri (con Carglass), Impianti GPL (con KIA-BRC), Lampade (con Philips) e Seggiolini (con Dorel) nelle puntate precedenti, siamo volati in Spagna per incontrare gli esperti TRW e abbiamo scoperto tutto ciò che non sempre si conosce sul funzionamento, la scelta e la manutenzione corretta dei freni di un'auto.

ALLA SCOPERTA DEI FRENI Negli stabilimenti TRW a Pamplona (Spagna) – aperti in esclusiva solo per le telecamere di SicurAUTO.it – abbiamo ripercorso con Konstantin Vikulov, Responsabile della qualità pastiglie freno di TRW tutte le fasi di produzione delle pastiglie freno, dalla ricerca ai test di qualità e durata, per aiutarvi a distinguere un ricambio di qualità economica (e non di rado contraffatto) da una più sicuro. Nelle risposte ai quesiti più curiosi, potrete osservare il mondo dei freni auto da una prospettiva tutta nuova e scegliere i ricambi per la vostra auto puntando alla sicurezza e al risparmio. Nei video dai contenuti inediti troverete interessanti consigli sulla manutenzione, sulla scelta delle pastiglie ma anche sul funzionamento dei freni a disco e a tamburo. Visitate le aree tematiche sui freni auto e scoprirete Dopo quanti chilometri dovrei cambiare i dischi? E' ancora necessario fare il rodaggio ai freni nuovi? Come viene sviluppata e testata una nuova pastiglia? Quali sono le fasi di produzione e quali le tecnologie più recenti per una frenata più pronta e sicura? Nelle interviste esclusive agli specialisti TRW dei freni scoprirete quali sono i pericoli reali di un ricambio economico o falso e come si può migliorare la sicurezza di guida senza correre costosi e inutili rischi. Visita #SicurEDU e continua l'esplorazione sui Freni auto.

COSA E' #SICUREDU Ai lettori che si sono sintonizzati da poco ci piace ricordare che abbiamo lanciato il progetto #SicurEDU per guidare i consumatori nella scelta consapevole dei ricambi più affidabili e sicuri, non solo quando si tratta di componenti sostituibili in fai da te, ma anche per orientare il meccanico sulle proprie preferenze. Il nostro intento non è quello di promuovere un marchio piuttosto che un altro ma farvi “toccare con mano” cosa si nasconde dietro un prodotto Aftermarket a volte apparentemente banale, che nelle migliori aziende nasce dopo tanta ricerca & sviluppo e attenzione alla sicurezza. La nuova puntata sui freni è solo l'ultima che anticipa una serie di prossime uscite.

PRESTO TANTE ALTRE NOVITA' Siamo contenti che le aziende del settore abbiano capito l'importanza di dover educare i consumatori orientandoli ad investire in qualità e sicurezza. Lo abbiamo fatto al fianco di Champion (tergicristalli), Michelin (pneumatici), Carglass (vetri auto), KIA-BRC (impianti GPL), Philips (lampade auto), Dorel (seggiolini auto), e  stiamo lavorando con tanti altri partner, con cui stiamo costruendo un progetto unico in Italia che permetterà di accrescere la cultura dei consumatori auto italiani, migliorando a cascata la sicurezza stradale di tutti noi. Continuate a seguirci.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Richiami auto: negli USA il 44% dei difetti ha oltre 10 anni

Tesla cancella le versioni economiche e alza il prezzo dell’Autopilot

Vacanze coi fiocchi 2019: la sicurezza stradale passa per la cura dell’auto