Seggiolino auto: perché il bambino va messo contromarcia?

Quando i bambini possono viaggiare come gli adulti? Scopri perché il seggiolino va montato al contrario anche dopo 15 mesi di età

29 marzo 2016 - 13:08

Quante volte vi siete chiesti “cosa può succedere mentre porto il bambino da casa a scuola” sottovalutando ingenuamente la contropartita di poter allacciare più comodamente il bambino nel seggiolino montato nel senso di marcia? Sono molte le mamme che farebbero di tutto per proteggere i loro bambini nella vita quotidiana, ma quando si mette piede in auto la confusione lascia troppo margine ai pericoli anche in caso di una brusca frenata nel traffico. Molti genitori infatti ci chiedono “il seggiolino al contrario non è più pericoloso in caso di esplosione dell'airbag passeggero?” Lo abbiamo chiesto, tra le varie domande, agli esperti di seggiolini per bambini Bebé Confort che spiegano nel video sotto perché un bambino dovrebbe viaggiare contro marcia anche oltre il limite imposto dalla legge di 15 mesi. Scopri molto altro ancora sui seggiolini nel nostro #SicurEDU che, attraverso testi e video, vi aiuta ad orientavi nel complicato mondo dei seggiolini per bambini.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Misure antismog Emilia-Romagna

Emilia-Romagna: stop diesel Euro 3 dall’1 ottobre 2022 (ed Euro 4 nel 2023)

Move-in Milano: come chiedere la deroga per gli accessi in Area B

Lo Psicologo del Traffico 15 anni dopo: chimera o realtà?