Sci e snowboard: come trasportarli in sicurezza

Siete pronti a partire per la montagna e non sapete come portare la vostra attrezzatura? Ecco cosa dice il Codice della Strada

22 gennaio 2018 - 15:32

Nel cuore della stagione invernale, spesso ci si trova a combattere con l'ingombrante e voluminosa attrezzatura che gli sport invernali richiedono. Che voi siate fan degli sci o dello snowboard, la domanda è la stessa, come trasportare tavole, scarponi e sci? Sono svariate le soluzioni, alcune volte ad ottimizzare gli spazi interni all'auto, altre che invece vanno a sfruttare gli spazi esterni. Quali sono le soluzioni più efficaci, sia per l'abitabilità che per la legge? Capiamo meglio la situazione.

COSA PREVEDE LA LEGGE Cominciamo subito con il fare chiarezza, partendo dal punto di vista legislativo sul trasporto di oggetti, quali tavole da snowboard e sci, all'interno dell'abitacolo. Partiamo dal presupposto che il buonsenso regna in questo caso, vista l'assenza di una direttiva univoca sul trasporto di tali oggetti, per questo ci rifacciamo all'art. 169 del Codice della Strada – qui lo trovate nel dettaglio -, che regolarizza il trasporto di persone animali ed oggetti a bordo dell'auto. Prendiamo in considerazione il comma 1, il quale recita “In tutti i veicoli il conducente deve avere la più ampia libertà di movimento per effettuare le manovre necessarie per la guida”. Prima di tutto ci si deve assicurare che in nessun caso, il carico trasportato, vada ad ostacolare le manovre e la visuale del conducente – ciò non vale solo per il trasporto degli oggetti, ma anche degli animali, qui il nostro focus -, per questo è sconsigliato posizionare gli sci e le tavole tra i due sedili anteriori, visto che andrebbero in questo modo a limitare i movimenti del conducente. Qualora non si seguano tali indicazioni, oltre a viaggiare in una situazione insicura, si incorrerebbe in salate sanzioni.

DOVE TRASPORTARE IL CARICO? Come dicevamo in apertura, sono molteplici le soluzioni, che vanno dal carico a bordo dell'auto, sempre rispettando l'articolo 169, oppure sul tetto, mediante appositi equipaggiamenti. Qualora abbiate un'auto capiente, un SUV, una station wagon e simili, e qualora il vostro porta bagagli sia particolarmente spazio, allora non c'è alcun problema, questa è la soluzione più semplice, posizionando tutta la propria attrezzatura nel bel bagagliaio posteriore. Ulteriore indicazione sta nell'utilizzo di apposite sacche di trasporto sia per gli sci che per lo snowboard, onde evitare danni alla propria auto e al resto del carico. Se opportunamente fermati, si possono anche abbattere i sedili posteriori aumentando il volume di carico complessivo, purché non rischino di invadere l'abitacolo e, nello specifico, l'area del conducente. Qualora stiate partendo per una settimana bianca, e il bagagliaio non possa accogliere null'altro se non gli scarponi, allora la seconda via, quella del carico sul tetto, potrebbe essere quella giusta – qui le indicazioni su come trasportare i bambini a bordo, con tutte le indicazioni del caso.

PORTASCI E PORTAPACCHI SUL TETTO SOLUZIONE IDEALE Anche in questo caso seguiamo quello che ci dice il Codice della Strada, nello specifico l'art. 164, che da le norme di comportamento per il carico di oggetti al di fuori dell'abitacolo. Spesso ci capita di vedere carichi posizionati in modo approssimativo sul tetto, tanto da richiedere un aggiornamento delle norme sul trasporto di oggetti sul tetto della propria auto. I bagagli sul tetto devono necessariamente essere caricati all'interno di appositi portapacchi, che ne prevengono la caduta o lo spostamento durante la marcia, insieme a loro possono essere trasportati sia gli sci che le tavole. Altrimenti si può ricorrere ai classici portasci, che sono disponibili in diverse soluzioni, sia di ancoraggio al tetto sia nel numero di sci e snowboard trasportabili. Questa è probabilmente la soluzione più semplice, essendo facile da montare ed estremamente accessibile, permettendo sia il carico sia lo scarico rapido dell'attrezzatura. Sono disponibili due soluzioni: una per chi possiede le barre sul tetto e una per chi non le ha. I portasci magnetici di ultima generazione, oltre ad essere estremamente sicuri – se adottate tutte le misure del caso – sono senza ombra di dubbio la soluzione più rapida, sia per quanto riguarda il montaggio che il trasporto dei propri sci e snowboard. Qualora siate tentati all'acquisto, ricordate di controllare che, i portasci che stato comprando, abbiano tutti i certificati di sicurezza del caso, come i TÜV e che siano stati testati con la prova City Crash.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Viaggiare in autobus è sicuro

Incidenti con autobus -4,5%, nel 2018 calano più degli autocarri

Pedoni regole per attraversare la strada

Pedoni: le regole per attraversare la strada

ADAS obbligatori dal 2022: l’elenco ufficiale va in Gazzetta UE