Salone di Parigi: la concept ID anticipa la strategia elettrica Volkswagen

Guida automatizzata e autonomia fino a 600 km è lo standard Volkswagen per le auto elettriche in arrivo

29 settembre 2016 - 13:22

In occasione del salone di Parigi 2016, kermesse tra le più importanti a livello mondiale per l'automobilismo, il brand Volkswagen cerca di rilanciare la proprio immagine “eco” dopo il dieselgate. Allo stand della firma di Wolfsburg si trova il concept I.D., prototipo di auto elettrica che darà il via ad una nuova gamma di veicoli con estesa autonomia ma soprattutto alla possibilità di avere una guida automatizzata.

INTERESSE NELLE AUTO ELETTRICHE Al Salone di Parigi 2016 il Gruppo Volkswagen ha espresso un grande interesse verso una tipologia di mobilità ecologica, probabilmente frutto di una ferrea volontà di riscatto contro il fantasma del dieselgate (leggi quali auto saranno richiamate per il dieselgate). Questa strategia è sottolineata dalla dichiarazione per la quale nei prossimi due anni verranno lanciate, da parte dei brand di tutto il Gruppo, un totale di 17 auto ibride Plug-In, che quindi porteranno ad un abbattimento generale delle emissioni di tutti i listini. Più importanza è però data alle auto elettriche, con un interessante concept proprio a marchio VW.

IL NUOVO CONCEPT I.D. Si chiama Volkswagen I.D. ed è l'interpretazione fisica di come Volkswagen intende la mobilità puramente elettrica. Questo prototipo, esposto allo stand del marchio al salone di Parigi, ha suscitato un grande interesse soprattutto per l'autonomia promessa con la sola carica delle batterie: sfruttando un motore elettrico da 170 cavalli sarà in grado di percorrere dai 400 ai 600 km con una singola carica, un valore che comincia a rendere l'auto elettrica seriamente interessante anche per un utilizzo non esclusivamente cittadino (leggi anche delle nuove batterie in cantiere da Toyota). Sarà lanciata su strada nel 2020 ad affiancare la Golf ed è basata sulla piattaforma modulare MEB, sviluppata appositamente per auto elettriche, con degli interni che seguono la nuova idea di Open Space.

LA MOBILITA' AUTOMATIZZATA Oltre ad offrire un'ottima autonomia ad emissioni zero la Volkswagen I.D. si presenta come dimostratore tecnologico per la guida automatizzata, target al quale Volkswagen vuole arrivare entro il 2025 in virtù anche del programma “TOGETHER – Strategy 2025”, anno a partire dal quale il brand si è imposto di riuscire a vendere circa un milione di auto elettriche l'anno. L'auto sarà capace di guidarsi da sola, facendo rientrare il volante nella plancia una volta inserito l'autopilota (leggi dei dubbi sulla sicurezza dell'autopilota, come quello di Tesla).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Le migliori Case che sanno vendere meglio le auto nel 2019

Conversione patente estera

Conversione patente estera conseguita prima dei 18 anni: ok dal MIT

Gomme invernali obbligatorie: le ordinanze neve 2019 – 2020