Salone di Francoforte 2015: Ford presenta la Edge e i nuovi SUV

La Casa americana punta sui modelli Suv e crossover; novità tra le tecnologie di bordo e i dispositivi di sicurezza. Spazio alla trazione integrale

8 settembre 2015 - 12:50

Ci avviciniamo al giorno di apertura del Salone di Francoforte e molte case automobilistiche iniziano ad anticipare le presenze esposte negli stand. La Ford ha deciso di puntare sulla gamma Suv e crossover, sulla trazione integrale e sulla tecnologia (non mancherà l'approfondimento su Sync 2). Si potranno ammirare la Edge, la Ecosport e la Kuga, ma le novità non finiscono con loro.

SI' ALLA GUIDA ALTA – La Casa dell'Ovale Blu (sempre alla ricerca di nuove soluzioni) non ha incertezze in merito al successo che Suv e crossover avranno nei prossimi anni, soprattutto nel mercato del Vecchio Continente. Così, prima di dare spazio alla Edge (che attira tanta curiosità), vi anticipiamo che, secondo uno studio di Ford, già nel 2016 le vendite di entrambi i segmenti supereranno del 200% quelle del 2013 ed entro il 2020 rappresenteranno il 29% delle vendite globali della Ford, contro il 23% registrato nel 2013. Se la Casa americana non sbaglia nelle previsioni, allora si troverà un “pezzo avanti”. Nel suo stand farà bella mostra la Edge (foto sopra),  che in listino va a posizionarsi al di sopra della Kuga e che presto la vedremo nelle concessionarie. Lunga 4,81 metri, la Ford Edge verrà proposta, al momento del lancio, con un motore da 2.0 litri Duratorq TDCi ad alimentazione diesel declinato in due varianti di potenza, una da 177 Cv (con trasmissione manuale a sei rapporti) e una da 207 Cv (con cambio automatico PowerShift a sei velocità). Dispone di trazione integrale intelligente e del sistema di rilevamento del traffico integrato nel SYNC 2.

NEL CUORE DELLA GAMMA – La Casa americana punta molto anche sul rafforzamento di modelli già stimati in Europa; si tratta della Ecosport e della Kuga. La prima (foto sopra), che da quando è stata rivista ha perso la ruota di scorta collocata nel portellone del portabagagli (ma la si può ancora avere come optional) ha guadagnato in qualità dei materiali per gli interni e in dinamica di guida (nuova taratura di sospensioni, servosterzo e del controllo elettronico di stabilità ESC) e ha portato con sé nuove dotazioni nei vari equipaggiamenti. La Kuga (foto sotto), a bordo della quale arriverà il sistema di connettività e comandi vocali SYNC 2 (dotato di schermo touch da 8″), sarà il nucleo della strategia Suv e crossover dell'Ovale Blu, che prevede l'introduzione, entro i prossimi tre anni, di cinque modelli tra Suv e crossover, suddivisi in aggiornamenti e progetti interamente nuovi.

FORD SEMPRE SICURA – La novità di cui si parlerà molto anche durante il Salone di Francoforte, è la scelta di Ford di rivalutare fortemente la trazione integrale, tanto da volerla inserire su molti dei modelli in listino; non a caso pare che entro l'inizio del 2016 già otto di questi saranno i fortunati con trazione integrale (secondo la Casa americana, questo aspetto aumenterà del 50% le vendite delle versioni sulle quali verrà montata). Così, il listino Ford avrà Kuga, Mondeo, S-MAX, Galaxy e Transit 4×4, oltre alla Edge e al pick-up Ranger che la “portano nel dna”.  Per quanto riguarda i dispositivi di infotainment e di sicurezza (qui una ricerca Ford in merito), ci saranno aree dedicate, ma il ruolo principale lo detiene il sistema di connettività e comandi vocali Ford SYNC 2, introdotto in Europa nel 2012 con grande successo, pertanto sempre più oggetto di aggiornamenti evolutivi per soddisfare la richiesta dei clienti.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Toyota Aygo X Cross: sistemi di assistenza lenti nel test dell’alce

Kia Polonia: cartello su auto nuove, l’accusa dell’Antitrust

Incendi veicoli elettrici a Londra: +300% nel 2021