Rivian: le ceneri di Mitsubishi negli USA valgono 50 milioni di dollari

Sconosciuta ai più Rivian Automotive costruirà auto elettriche negli USA, in cambio di occupazione gli USA offrono 50 milioni in credito d'imposta

6 aprile 2017 - 11:00

Alcuni mesi fa Rivian Automotive ha acquistato una ex fabbrica Mitsubishi a Normal, in Illinois. Sbucata praticamente dal nulla l'azienda ha esordito con il proposito di voler costruire e lanciare sul mercato un veicolo elettrico, manifestando però l'esigenza di trovare fondi per poter proseguire lo sviluppo e giungere alla fase della produzione di serie. Con l'obiettivo di incentivare l'economia e sviluppare l'occupazione il Governatore dell'Illinois ha proposto 50 milioni di dollari di finanziamento sotto forma di credito d'imposta.

STARTUP SCONOSCIUTA MA CON UN BACKGROUND Quando Rivian ha esordito mediaticamente era praticamente una sconosciuta start up della quale nessuno aveva mai sentito parlare prima. Invece si scopre che le menti dell'azienda lavorano sotto traccia ormai da anni; i primi segni risalgono infatti al 2009 quando vennero fondate, in Florida, la Mainstream Motors e la Avera Automotive, entrambe riconducibili all'odierna compagine di Rivian. In sordina la start up ha collezionato quasi sette anni di esperienza e può disporre adesso della struttura adeguata a completare e concretizzare il proprio progetto (Leggi qui e rimani informato sulle novità di auto ibride ed elettriche). Di seguito il video che racconta la visione Rivian Automotive.

50 MILIONI PER 1.000 POSTI DI LAVORO La proposta fatta dal Governo al management di Rivian Automotive è basata su un accordo definito EDGE “Economic Development for a Growing Economy” e prevede delle condizioni affinché vengano garantiti i 50 milioni di credito d'imposta. L'azienda deve impegnarsi a creare un organico di 1.000 dipendenti entro dieci anni, attenendosi a questa linea guida Rivian si assicurerà l'imponente beneficio fiscale. L'obiettivo imposto, secondo quanto riporta Motor 1 è facilmente raggiungibile.

FABBRICA ATTREZZATA E PRONTA A PARTIRE Lo stabilimento che Rivian ha rilevato, appartenuto a Mitsubishi, è corredato di tutto ciò che è necessario per mettere a punto e produrre un modello partendo da zero. Nella grande area della fabbrica oltre a uffici e magazzini si trovano linee di produzione, macchine per lo stampaggio, robot per l'assemblaggio, macchine CNC, aree di test e perfino una pista di prova. A capo di Rivian Automotive siede RJ Scaringe, un visionario ingegnere più volte accostato, per analogia alla figura di Elon Musk, il fondatore e patron di Tesla (Sapevi che il chiacchierato Autopilot di Tesla ha superato tutti i test NHTSA?).  

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

ASPI nuove colonnine di ricarica

ASPI: 400 nuove colonnine di ricarica da febbraio 2021

Tempi di guida e riposo degli autisti

Tempi di guida e riposo degli autisti di autobus extraurbani

Visione notturna: come funziona il sistema Night Vision Peugeot