Renault Koleos Experience: con Eataly e Avis per un viaggio in prima classe

Prima tappa a Roma per il servizio di courtesy car di Renault frutto della collaborazione con Eataly e Avis, che toccherà anche Milano e Torino

9 novembre 2017 - 8:57

Vi chiederete, cosa c'entra uno dei Marchi di eccellenza del Made in Italy con un costruttore di auto francese? In realtà molto più di quanto ci si possa pensare, soprattutto quando si vuole unire un'esperienza di acquisto unica, come quella offerta da Eataly con i suoi prodotti, ad un viaggio in prima classe offerto dal nuovo SUV di Renault, il Koleos, vero protagonista di questa iniziativa. Un servizio di courtesy car davvero particolare, che permetterà ai clienti della nota catena di entrare a contatto con tutte le tecnologie e il confort proposto dal SUV francese.

UNA ESPERIENZA A 360° Quello che viene proposto è un vero e proprio viaggio in prima classe, a bordo di una delle 15 Koleos protagoniste di questo servizio. Ma di cosa si tratta? Quella offerta da Renault, in collaborazione con Eataly e Avis, è una vera e propria esperienza a tutto tondo, dove i clienti della nota catena italiana potranno entrare a contatto con il nuovo SUV della casa francese, o attraverso un test drive o facendosi comodamente accompagnare a casa dopo la spesa. A bordo sarà possibile utilizzare la rete wi-fi della vettura, oppure ricaricare le batterie del proprio cellulare insieme ad un lunch box con al suo interno i prodotti Eataly.

 

2 PERCORSI PER ACCEDERE AL SERVIZIO Come accedere poter partecipare alla Koleos Experience? Il servizio di courtesy car offerto da Renault insieme ad Eataly ed Avis, prevede l'utilizzo di 15 Koleos, rese ovviamente riconoscibili per l'occasione, alle quali si potrà accedere attraverso due percorsi. O direttamente sul posto, grazie alla presenza delle vetture vicino alla sede della nota catena, oppure attraverso il sito sviluppato per accogliere le richieste da parte dei clienti – disponibile a questo link – interessati ad accedere a questo servizio.

 

SI PARTE DA ROMA, POI MILANO E TORINO Il servizio parte da Roma, nella quale si fermerà dall'8 al 12 novembre, passando poi a Milano dal 14 al 19 e Torino dal 21 al 26. Una partnership curiosa se vogliamo, ma che in realtà ha basi molto più profonde, come spiegato dal direttore della comunicazione di Renault Italia Francesco Fontana Giusti: “Ci siamo legati a Eataly per due motivi, noi ci sentiamo italiani a tutti gli effetti perché abbiamo il 10% del mercato, una vettura su 10 in Italia appartiene al gruppo Renault; il secondo punto è perché Eataly è molto innovativa, porta l'eccellenza del Made in Italy, che troviamo solitamente in piccoli mercati e boutique, in spazi enormi proprio in linea con il nostro concetto di democratizzazione della tecnologia che proponiamo su Renault”.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto elettriche

Auto elettriche e limiti per i neopatentati: il MIMS smentisce il Viminale

Garage auto: norme, spese e tasse sull’affitto

Assistenza alla guida attiva: solo il 26% degli automobilisti la usa