Possessore auto di lusso uguale evasore? No grazie

Il Centro Porsche Brescia tenta di dare una risposta all'appellativo di evasori con cui vengono tacciati oggi i possessori di auto di lusso

13 marzo 2012 - 10:00

È caccia all'evasore fiscale, visto che l'Italia annaspa e si cercano soldi per risanare le casse: una “battaglia” un po' tardiva, ma che vede nell'occhio del ciclone pure chi ha una vettura potente e costosa. Per questo, il Centro Porsche Brescia tenta di dare una risposta all'appellativo di evasori con cui vengono tacciati oggi i possessori di auto di lusso.

GLI OCCHI DEL FISCO – Va infatti di moda questa equazione qualunquistica: possessore di auto di lusso = evasore fiscale. Forse anche perché nel redditometro avranno un peso decisivo le supercar: il Fisco “chiederà conto” a chi ha una o più macchine di lusso, per capire se il proprietario sia in regola con le tasse. Nasce così il nuovo adesivo “Passione”, ideato dal venditore bresciano.

STEREOTIPO – Il concessionario Porsche spiega: “Come le tempeste si abbattono su tutto ciò che trovano sul loro passaggio, portando via con sé indistintamente il bello e il brutto, così l'ultimo decreto fiscale contenente le norme anti evasione si è abbattuto come uno tsunami sui possessori di beni di lusso, trascinando via e infangando anche chi onestamente esula dal binomio 'auto di lusso=evasore'”. La lotta è contro lo stereotipo: i media calcano costantemente la mano, disegnando uno modello, un evasore tipo: chi gira con un Suv o un'auto sportiva. E per i più, le Porsche non si discostano certo da questa connotazione di status symbol. Nasce da questo nuovo scenario socio-politico-culturale la provocazione del Centro Porsche Brescia di cercare di invertire questa tendenza: il nuovo adesivo “Passione” viene messo a disposizione di tutti coloro che condividono gli ideali del mondo Porsche.

GIUSTO, MA… – È un'iniziativa simpatica e condivisibile. Pur tuttavia, è innegabile che diverse situazioni vadano chiarite: se esistono ricchezze di dubbia provenienza, se ci sono individui che dichiarano una miseria al Fisco e poi circolano con bolidi costosissimi, è giusto che si vada sino in fondo per vederci chiaro. L'evasione fiscale è un tumore che sta devastando l'Italia. Non certo l'unico, visti gli spropositati costi della politica a livello centrale e locale; ma da qualche parte si dovrà pur iniziare a curare i mali, per non dichiarare fallimento.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Safety Days 2022

Safety Days 2022: zero vittime della strada in 12 Paesi UE

Targhe estere UE boccia il divieto

Targa personalizzata auto: si può avere in Italia?

Offerte auto con rottamazione

Offerte auto con rottamazione: ottobre 2022