Pneumatici con scarti di pomodori e uova: la ricerca viene dagli USA

Una ricerca USA sta mettendo a punto un metodo per produrre pneumatici usando scarti alimentari, saranno ecologici resistenti e più flessibili

13 marzo 2017 - 9:00

Nuovi pneumatici realizzati con scarti di origine vegetale e animale, precisamente bucce di pomodori e gusci d'uova, questa è l'idea alla base di una nuova sperimentazione che arriva dagli Stati Uniti. Questi componenti organici e naturali potrebbero soppiantare gradualmente il nerofumo dai processi produttivi delle gomme, tra i vantaggi principali la realizzazione di pneumatici più flessibili e ovviamente la riduzione dell'impatto ambientale. Effetti collaterali? Gomme più o meno rossastre, in base alla quantità del pomodoro contenuto!

FILLER ECOLOGICI PER GOMME A BASSO IMPATTO AMBIENTALE Una ricerca portata avanti da un pool di scienziati della Ohio Univeristy negli USA ha scoperto che alcune categorie di rifiuti alimentari possono sostituire in parte i filler derivati dal petrolio, impiegati ormai da oltre un secolo nella produzione di pneumatici (Scopri qui come viene prodotto uno pneumatico). I primi test la gomma realizzata con i filler ecologici ha superato gli standard industriali relativi alle prestazioni del materiale, aprendo, secondo i ricercatori, il campo a nuove applicazioni. Per Katrina Cornish, la ricercatrice che ha sviluppato il metodo per la trasformazione degli ingredienti in filler, la nuova tecnologia permetterà di realizzare gomme a minore impatto ambientale, riducendo anche il conferimento di rifiuti alle discariche.

GOMMA RESISTENTE E FLESSIBILE Uno pneumatico moderno contiene circa il 30% di nerofumo, questo rende la gomma durevole, conferisce la tradizionale tinta nera e il suo prezzo dipende dalle oscillazioni del valore del petrolio. L'impiego di questo derivato petrolifero rinforza la gomma ma al tempo stesso la rende meno flessibile; i ricercatori americani hanno scoperto che con le bucce di pomodoro e i gusci d'uovo si creano effetti sinergici, grazie ai quali il materiale finale è al tempo stesso resistente e flessibile (Sai come fare durare di più uno pneaumatico? Scoprilo qui).

PNEUMATICI COLORATI CON PIGMENTI NATURALI Le caratteristiche della gomma realizzata con gli scarti alimentari sono conferite proprio dalle qualità intrinseche di pomodori e uova: la pelle del pomodoro è spessa ed elastica, scartata dalla produzione di salse perché poco digeribile, si mantiene stabile alle alte temperature; i gusci d'uovo hanno una struttura microporosa e forniscono una superfice di contatto maggiore per gli altri componenti. La gomma realizzata con la nuova tecnologia perde il suo tradizionale colore nero e acquista una inedita colorazione rossastra, più o meno intensa in relazione alla quantità di bucce di pomodoro impiegate (Sapevi che Pirelli sta sperimentando pneumatici realizzati con radici di piante?).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

colonnine ricarica ue

Colonnine di ricarica con POS: la proposta del Parlamento UE

Blocco traffico Roma 4 dicembre 2022: orari e deroghe

Ricarica CCS vs NACS: la presa Tesla è “rischiosa” per i Costruttori