Test gomme invernali 225/45 R17: la classifica Tyre Reviews

9 pneumatici a confronto nel test gomme invernali 225/45 R17: ecco quali sono i pro e i contro secondo Tyre Reviews

19 ottobre 2022 - 15:00

Il portale specializzato Tyre Reviews ha messo a confronto 9 gomme per auto di segmento C nel test pneumatici invernali 2022 – 2023 nella misura 225/45 R17, per decretare quali sono quelle più performanti. Ecco di seguito la classifica delle gomme invernali con pro e contro emersi nelle prove e i nostri consigli sulla scelta tra gomme invernali e All season. Se stai cercando misure di pneumatici diverse, guarda i test più recenti sulle migliori gomme invernali.

SCELTA GOMME INVERNALI VS ALL SEASON

Le gomme invernali sono indispensabili ad avere sempre il massimo controllo dell’auto quando si guida frequentemente con condizioni invernali rigide. Gli automobilisti che invece affrontano condizioni invernali intense più sporadicamente possono trovare nelle gomme 4 stagioni una valida alternativa per comfort, sicurezza e conformità alle disposizioni sulla dotazione invernale (obbligo di catene a bordo su alcune strade). Rispetto ad alcuni anni fa, le gomme All Season sono sempre meno un compromesso tra le estive e le invernali, ma come in ogni equilibrio tra condizioni opposte, c’è sempre una caratteristica che tende a prevalere sulle altre. A tal proposito puoi vedere i test sulle migliori gomme All season più recenti. Se sei indeciso sulla scelta il video #SicurEDU di seguito ti aiuterà a chiarire le idee.

IL TEST PNEUMATICI INVERNALI 2022 – 2023 DI TYRE REVIEWS

Il test pneumatici invernali 2022 – 2023 di Tyre Reviews ha messo a confronto le gomme invernali in ambiti molto trasversali con una Volkswagen Golf. Le prove hanno riguardato:

– neve – maneggevolezza (valutazione in secondi), trazione (prova di accelerazione tra 5 e 40 km/h) e frenata (da 40 a 5 km/h);

– bagnato – maneggevolezza, aquaplaning e frenata (da 80 a 5 km/h);

– asciutto – maneggevolezza e frenata (da 100 a 5 km/h);

– rumorosità;

– resistenza al rotolamento, che impatta sul consumo di carburante;

– prezzo.

TEST PNEUMATICI INVERNALI 2022 – 2023: LA CLASSIFICA TYRE REVIEWS

9. Petlas Snowmaster W651

Pro. Frenata sull’asciutto più breve, buona resistenza all’aquaplaning, manovrabilità sulla neve.

Contro. Scarso in frenata su neve, aderenza ridotta sul bagnato, elevata resistenza al rotolamento.

8. Kleber Krisalp HP3

Pro. Eccellente sulla neve, elevata resistenza all’aquaplaning, bassa rumorosità.

Contro. Lunghe distanze di frenata sul bagnato e sull’asciutto.

7. Michelin Alpin 6

Pro. Frenata sull’asciutto più breve, buona resistenza all’aquaplaning, manovrabilità sulla neve.

Contro. Scarso in frenata su neve, aderenza ridotta nelle prove di aderenza sul bagnato, elevata resistenza al rotolamento.

6. Vredestein Wintrac Pro

Pro. Eccellente sull’asciutto e con brevi spazi di frenata, buono sul bagnato, bassa rumorosità.

Contro. Risultato più basso sulla neve, bassa resistenza all’aquaplaning, bassa trazione sulla neve, resistenza al rotolamento molto elevata.

5. Semperit Speed Grip 5

Pro. Eccellente sull’asciutto con guida veloce e spazi di frenata ridotti, ottima resistenza all’aquaplaning, bassissima resistenza al rotolamento.

Contro. Bassa aderenza in manovra e frenata sul bagnato, aderenza limitata sulla neve.

4. Pirelli Cinturato Winter 2

Pro. Piacevole da guidare in tutte le condizioni, frenata breve sull’asciutto, buona manovrabilità sulla neve, rumorosità minima.

Contro. Bassa resistenza all’aquaplaning, frenata sulla neve più debole, elevata resistenza al rotolamento.

3. Hankook Winter I*Cept RS3 W462

Pro. Equilibrato, ottimo grip in tutte le prove sul bagnato, buono sulla neve, buono sull’asciutto.

Contro. Rumorosità leggermente elevata, resistenza al rotolamento media.

2. Continental WinterContact TS870

Pro. Eccellente sul bagnato, ottima frenata e trazione sulla neve, buona manovrabilità sull’asciutto, bassa resistenza al rotolamento.

Contro. Rumorosità e manovrabilità sulla neve media.

1. Bridgestone Blizzak LM005

Pro. Manovrabilità sull’asciutto e sul bagnato, frenata sul bagnato più breve, buona resistenza all’aquaplaning, eccellente frenata sulla neve, bassa rumorosità, minima resistenza al rotolamento.

Contro. Spazi di frenata lunghi sull’asciutto, manovrabilità media sulla neve.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Quanto costa parcheggiare a Malpensa?

Green NCAP, il tool per misurare l’efficienza auto: come funziona

Test e-Fuel e Biodiesel: quanto diminuiscono le emissioni auto?