Pirelli P Zero 2021 è il primo pneumatico con certificazione FSC

Le nuove Pirelli P Zero 2021 saranno prodotte in Italia con certificazione FSC per l’utilizzo di materie prime sostenibili e gomma naturale

21 maggio 2021 - 9:17

Pirelli ha annunciato l’avvio della produzione di pneumatici con certificazione FSC (Forest Stewardship Council) forniti inizialmente come primo equipaggiamento per un noto Costruttore auto. I nuovi pneumatici Pirelli P Zero 2021 sono i primi prodotti realizzati con gomma naturale certificata FSC e rayon. Secondo il Costruttore italiano rappresentano un nuovo orizzonte per la produzione di pneumatici sempre più sostenibile.

IN COSA CONSISTE LA CERTIFICAZIONE FSC A PARTIRE DALLE PIRELLI P ZERO

La certificazione forestale FSC assicura che le piantagioni di gomma naturale siano gestite preservando la diversità biologica. Inoltre – come riporta un comunicato Pirelli – avvantaggia la vita delle persone e dei lavoratori locali, garantendo nel contempo la sostenibilità economica. Per ottenere la certificazione FSC è necessario verificare e distinguere il materiale conforme agli standard FSC dal materiale non certificato lungo la catena di fornitura delle materie prime, dalle piantagioni al produttore di pneumatici. Le gomme Pirelli P Zero 2021 sono il primo pneumatico al mondo – assicura Pirelli – certificato FSC che utilizza gomma naturale certificata FSC e rayon provenienti solo da piantagioni certificate.

LA CERTIFICAZIONE PIRELLI SULLA GOMMA NATURALE

La certificazione FSC per la gomma naturale utilizzata nei nuovi Pirelli P Zero accompagna il lancio di una gamma di pneumatici progettati per un’auto Plug-in-Hybrid. La certificazione passa attraverso una roadmap di attività basate sulla formazione e condivisione di best practice nei Paesi di approvvigionamento del materiale, secondo i criteri della Pirelli Sustainable Natural Rubber Policy, emanata nel 2017. Il documento ufficiale è il risultato di consultazioni con le principali parti interessate nella catena di valore della gomma naturale, tra cui ONG internazionali, principali fornitori di gomma naturale di Pirelli, coltivatori e commercianti, clienti automobilistici e organizzazioni globali multilaterali.

PRODUZIONE PIRELLI P ZERO 2021 IN ITALIA

Il nuovo Pirelli P Zero 2021 sarà prodotto esclusivamente nello stabilimento Pirelli di Roma e in Georgia (Stati Uniti). E’ progettato per massimizzare la sostenibilità ambientale attraverso una bassa resistenza al rotolamento (che equivale alla lettera A sull’etichetta europea degli pneumatici). In questo modo si ottimizza il consumo di carburante, aspetto non marginale, soprattutto su un’auto Plug-in Hybrid, riducendo le emissioni legate alle gomme. Ma non solo, come afferma Pirelli, anche i livelli di rumorosità sono inferiori, favorendo ulteriormente l’ambiente.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto prodotte in Cina: sono già il 14% delle vendite in Europa

Toyota Yaris Hybrid vs Toyota Yaris: costi di manutenzione a confronto

Incentivi auto 2021

Incentivi auto 2021: a Ottobre stanziati altri 100 milioni