Le 30 gomme estive peggiori nei test 2020

Se stai pensando di cambiare le gomme estive, ecco la classifica di 30 marche e modelli di pneumatici bocciati nei test gomme estive 2020 secondo Autobild

26 febbraio 2020 - 18:00

Si avvicina il cambio gomme estive 2020, per tutte le auto che non sono equipaggiate di gomme quattro stagioni. Ed è nelle prossime settimane che in molti cercheranno le migliori gomme estive 2020 tra cui scegliere gli pneumatici nuovi. Oggi però vi offriamo un punto di vista inusuale sulle peggiori gomme estive 2020 che sono state bocciate nei test pneumatici da 18 pollici.

LE MIGLIORI GOMME ESTIVE 2020: I PNEUMATICI ESCLUSI

La classifica dei peggiori pneumatici estivi del test di Autobild mostra quali sono le gomme estive che non hanno superato le prove tra i 50 pneumatici 245/45 R18 a confronto. La comparativa gomme estive 2020 infatti ha scartato le 30 gomme estive peggiori nelle prove di frenata su asfalto asciutto e bagnato. Tra questi ritroviamo Marche di produttori noti, come Pirelli e Yokohama, e marche meno conosciute di pneumatici budget o gomme ricostruite. Come riporta anche PneusNews, che ha elaborato la classifica delle peggiori gomme estive 2020 qui sotto, in ordine crescente per distanza di frenata. Pirelli è stata penalizzata nei test da Autobild a causa del vetusto PZero, superato dal recente PZ4 sul mercato. Yokohama invece avrebbe potuto accedere alla TOP20 delle Migliori gomme estive 2020 se la frenata su bagnato fosse stata ai livelli della buona performance su asciutto.

IL TEST DELLE GOMME ESTIVE 2020

I test di Autobild per decretare i migliori pneumatici estivi 2020 245/45 R18, consistono in una prova di frenata su asfalto asciutto e su asfalto bagnato. La somma degli spazi impiegati per fermare l’auto, rispettivamente da 100 km/h e da 80 km/h, ha decretato l’esclusione delle gomme estive peggiori dalla TOP20. I test sono stati effettuati su BMW Serie 5, Mercedes Classe E e Volvo S90.

TEST GOMME ESTIVE 2020: LA TOP5 DELLE PEGGIORI

La prima evidenza osservando i risultati peggiori dei test gomme estive 2020, è che tra gli pneumatici migliori (Michelin Pilot Sport 4) e quelli in fondo alla classifica (King Meiler Sport3) ci passano 22 metri totali. Le gomme ricostruite King Meiler sono attribuite della peggiore performance in frenata sia su asciutto che su bagnato. La TOP5 degli pneumatici estivi meno sicuri si completa con le gomme Accelera PHI M (77,9 m); Imperial Ecosport2 (76 m); GT Radial SportActive (75,9 m); Nankang NS2 (74,7 m) parimerito con le gomme Federal Evoluzion ST1, migliori su asciutto

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Acquisto auto nuova: per il 50% degli europei con un motore a combustione

Tesla usata: quanto dura la garanzia del Costruttore?

Assemblea Ania

Assemblea Ania: RC auto in calo del 5%, ma si può fare di più