Falken presenta le gomme 4 stagioni Coreseal auto-riparanti

Le gomme 4 stagioni Falken integrano la tecnologia Coreseal: le novità sulle gomme disponibili dal 2021 e le prossime evoluzioni

22 luglio 2021 - 17:00

Falken ha presentato la tecnologia auto-sigillante per le gomme 4 stagioni. La tecnologia sviluppata in casa si chiamata Coreseal e previene perdite di pressione provocate da tagli o danni agli pneumatici. Ecco tutte le novità delle gomme Falken auto-riparanti che saranno in vendita dall’estate 2021.

FALKEN 4 STAGIONI AUTO RIPARANTI: COME FUNZIONANO

Il primo pneumatico dotato di tecnologia Coreseal è lo pneumatico 4 stagioni Falken Euroall Season As210, inizialmente in una sola misura, per poi ampliare la gamma. “La tecnologia si basa su un sigillante presente all’interno dello pneumatico, le cui proprietà possono essere definite viscose e particolarmente adesive”, spiega Andreas Giese, Senior Manager Corporate Planning/Product Planning di Falken Tyre Europe. “Se lo pneumatico si danneggia nell’area della superficie di rotolamento, ad esempio a causa di una vite che penetra nel profilo, di un chiodo o di un corpo estraneo di diametro fino a cinque millimetri, il sigillante scorre nel punto danneggiato e previene una perdita di pressione più estesa”.

MISURE GOMME FALKEN 4 STAGIONI CON CORESEAL

A partire da luglio 2021, Falken metterà in commercio in Germania e Austria anche le misure 235/55R18 104 V XL e, successivamente, 225/50R17 98 V XL dello pneumatico 4 stagioni Euroall Season As210. Normalmente è comunque consigliato l’impiego di un sistema di controllo della pressione degli pneumatici (RDKS) in caso di utilizzo di pneumatici Coreseal e un’immediata ispezione del danno da parte di uno specialista di pneumatici. Il sistema TPMS è comunque obbligatorio su tutte le auto nuove dal 2014.

FALKEN E L’IDEA DELLE GOMME SENZA ARIA

Sumitomo Rubber Group, proprietario del brand Falken, lavora attivamente allo sviluppo di tecnologie che rendono superfluo l’impiego di pneumatici di ricambio. Oltre alla tecnologia Coreseal, l’azienda ha già lanciato sul mercato vari pneumatici con Extended Mobility Technology (EMT). La ricerca del gruppo SRI è impegnata anche nello sviluppo di uno pneumatico senza aria con tecnologia Gyroblade. Il sistema è pensato per sostituire la funzione dell’aria negli pneumatici, la possibilità di danneggiamento e quindi di sostituzione. Secondo Falken l’idea di sostituire cerchio e pneumatico con un elemento unico senza aria renderà superfluo anche il controllo della pressione pneumatici.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Tesla: auto fuori garanzia, 8 mila dollari per il motore bruciato

Mini Cooper 2021: vince facile nel test dell’alce, ma a quale prezzo?

Auto di proprietà: in Italia ce ne sono 663 ogni 1000 abitanti