Falken gomme: prezzi in aumento fino al +12% dal 2022

Il prezzo gomme Falken e Sumitomo dal 2022 sarà maggiorato da costi inevitabili: l’annuncio del costruttore che promette più servizi

30 settembre 2021 - 9:54

Falken ha annunciato che i prezzi gomme 2022 aumenteranno fino al +12%. Il cambio gomme sarà più caro in modo trasversale per le gomme di tutti i veicoli. Una proiezione che avevamo già anticipato e legata all’aumento delle materie prime utilizzate per la produzione delle gomme. Ecco quanto costeranno in più le gomme Falken 2022.

PREZZI GOMME FALKEN 2022: I MOTIVI DELL’AUMENTO

“Gli pneumatici Falken coprono quote di mercato in continua crescita”, ha affermato Markus Bögner, COO e presidente di Falken Tyre Europe. Secondo alcuni test indipendenti sulle gomme (Neue Reifenzeitung e Autozeitung), il Falken Azenis FK510 in particolare ha ottenuto la valutazione “Raccomandato” e “Ottimo rapporto qualità/prezzo”. L’aumento prezzi gomme Falken 2022 però non dovrebbe rimescolare le classifiche degli stessi modelli già in commercio, visto che dovrebbe riguardare anche altri Produttori. Nell’ultimo anno e mezzo alcune difficoltà hanno minato i mercati a livello mondiale. L’aumento dei prezzi delle materie prime, difficoltà di rifornimento e maggiori spese di trasporto sono le conseguenze che ne sono derivate, spiega Falken.

LISTINO GOMME FALKEN E SUMITOMO DAL 2022

Da tali conseguenze i prezzi gomme Falken e Sumitomo saranno adeguati al mercato a partire da gennaio 2022. I prezzi di listino riguarderanno in modo integrale gruppi di prodotti del brand Falken e Sumitomo. In particolare:

– Pneumatici estivi Falken per automobili, LTR/VAN e 4×4/SUV, + 8,0%;

– Gomme 4 stagioni Falken per automobili, LTR/VAN e 4×4/SUV, + 9,0%;

– Pneumatici invernali Falken per automobili, LTR/VAN e 4×4/SUV, + 10,0%;

– Pneumatici Falken per mezzi pesanti, furgoni/autobus, + 12,0%;

– Gomme estive Sumitomo per auto, LTR/VAN, + 10,50%;

– Pneumatici invernali Sumitomo per auto, 4×4/SUV, + 10,50%;

PREZZO GOMME FALKEN PIU’ ALTO, MA PIU’ ASSISTENZA

A fronte dell’aumento dei prezzi però Falken ha annunciato un rafforzamento della rete per compensare il costo maggiorato che è riuscita ad assorbire nel 2021 senza rincari. L’azienda rafforzerà i propri servizi nei settori assistenza clienti e vendita con nuove assunzioni. “Forniremo come sempre i nostri pneumatici a prezzi più che adeguati al mercato” commenta Markus Bögner. “Nel secondo semestre ci siamo fatti carico delle maggiori spese e non abbiamo aumentato i prezzi. Ciò sarà tuttavia inevitabile, in vista di ulteriori aumenti di prezzo”.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

acea emissioni ue

ACEA fissa i target per l’azzeramento della CO2 nel 2035

Mobility manager: cosa fa, quando è obbligatorio [novità 2022]

Quanto è sicura la microcar XEV YOYO di Enjoy?