Pirelli presenta la gomma invernale ad alte prestazioni a Ginevra 2019

Si chiama P Zero Winter lo pneumatico invernale che si comporta come un estivo: ecco tutte le novità Pirelli al Salone di Ginevra 2019

5 marzo 2019 - 11:59

Al Salone di Ginevra 2019 debutteranno tanti modelli con un unico denominatore: la tecnologia, ibrida, elettrica e per la connettività. Pirelli non è mancata all'appuntamento ginevrino con una serie di novità più performanti, a partire dal P Zero Winter, lo pneumatico invernale declinato per vetture più prestazionali con la particolarità di adattarsi a tutte le condizioni stradali senza perdere performance in sicurezza e prestazioni. E poi ci sono la nuova marcatura “Elect” per gli pneumatici più innovativi e il sistema Track Adrenaline con App e pneumatici senso rizzati. Vediamo da vicino ognuna delle novità che Pirelli ha presentato al Salone di Ginevra 2019.

INVERNALI SENZA COMPROMESSI “P Zero per Pirelli è il marchio più importante, quello che ci distingue – debutta Andrea Casaluci, General Manager Operations – e rappresenta un'icona di prestazioni e affidabilità nel mondo automotive. A partire dalla Formula 1 fino ai pneumatici per le auto elettriche e ora anche agli invernali”. Pirelli infatti presenta la P Zero Winter come la gomma invernale che si comporta come un estivo, ma la promessa è che mescola e battistrada “adattano lo pneumatico alle condizioni stradali tipiche della stagione invernale, mantenendo lo stesso livello di sicurezza e di controllo”. Se non sai ancora cosa cambia tra gomme invernali, allseason ed estive, scoprilo in questo video.

DEBUTTANO LE GOMME PZERO ELECT Oltre allo pneumatico sportivo invernale P Zero Winter, al Salone di Ginevra Pirelli presenta anche la marcatura P Zero Elect dedicata alle gomme progettate elusivamente per le auto elettriche più prestazionali. Bisogna ricordare che in genere peso e coppia delle auto elettriche sono dimensioni su cui si svilupperanno gli equilibri per le gomme innovative dei prossimi anni. Al Salone di Ginevra le Pirelli Alect equipaggiano le prime due auto elettriche ad alte prestazioni: la Italdesign DaVinci e la Pininfarina Battista.

GLI PNEUMATICI CONNESSI ALL'AUTO Poi c'è Track Adrenaline, una novità riservata agli appassionati che trascorrono il weekend in pista anziché in montagnma. E' composta da una centralina elettronica che si monta all'interno dell'auto, da un'app per smartphone P Zero Track Adrenaline e dagli pneumatici P Zero Trofeo R con i sensori installati nella parte interna dello pneumatico. La centralina elettronica si collega tramite wi-fi all'app P Zero Track Adrenaline, e comunica le informazioni telemetriche e l' analisi in tempo reale della sessione in pista: tempo sul giro, intertempi, velocità massima e media, accelerazioni, frenate, e tanto altro. Inoltre, la centralina Pirelli Track Adrenaline è dotata di un modulo GPS che garantisce massima precisione nella localizzazione e nella definizione delle traiettorie, così come nella misurazione dei tempi. Dettagli curiosi per gli appassionati di auto, ma molto utili per chi aspira a fare di una passione una professione. Resta aggiornato su tutte le novità dal Salone di Ginevra 2019.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Toyota: le auto elettriche in arrivo ma con il supporto della Cina

Vienna: pedone investito da un veicolo a guida autonoma

Incidenti stradali: in Italia +7% di vittime nel 2019