Nuova Volvo V60 2018: debutta in Italia anche in abbonamento

Parte la commercializzazione della nuova Volvo V60 2018, motori e versioni e info sul servizio in abbonamento Care by Volvo

17 settembre 2018 - 12:22

Sul mercato italiano è partita la commercializzazione della nuova Volvo V60, la station wagon di medie dimensioni del costruttore scandinavo, presentata ufficialmente lo scorso marzo all'ultima edizione del Salone di Ginevra. Oltre alle motorizzazioni con l'alimentazione benzine e diesel, la relativa gamma comprende anche la versione ibrida con la tecnologia Plug-In. Inoltre, è proposta anche con l'innovativo servizio Care by Volvo che prevede la formula dell'abbonamento, introdotto con il SUV compatto XC40 e disponibile anche per il SUV di medie dimensioni XC60.

TRADIZIONALE STATION WAGON SVEDESE La seconda generazione della station wagon Volvo V60 è lunga 476 centimetri, larga 185 centimetri e alta 143 centimetri, mentre il passo misura 287 centimetri. Come tradizione, il volume del bagagliaio della vettura è abbastanza generoso, nonostante le dimensioni siano da station wagon media. Infatti, la capacità minima del vano per i bagagli ammonta a 530 litri in configurazione standard, mentre la capienza massima nella modalità a pieno carico è pari a 1.440 litri.

MOTORI, VERSIONI E PREZZI La nuova generazione della Volvo V60 è in vendita sul mercato italiano al prezzo base di 38.410 euro, con la gamma composta dagli allestimenti Business, Business Plus, Inscription ed R-Design. Per quanto riguarda le motorizzazioni, sono previsti i motori a benzina 2.0 T5 da 250 CV di potenza e 2.0 T6 da 310 CV di potenza, più i propulsori diesel 2.0 D3 da 150 CV di potenza e 2.0 D4 da 190 CV di potenza. La vettura è disponibile nella versione Geartronic con il cambio automatico ad otto rapporti (di serie per le motorizzazioni a benzina ed optional per le unità diesel), nonché nella declinazione AWD a trazione integrale (di serie per il motore 2.0 T6 a benzina, optional per i propulsori a gasolio). Inoltre, a partire da 62.970 euro è disponibile anche la versione ibrida Plug-in con la specifica denominazione T8 Twin Engine da 392 CV di potenza, grazie all'abbinamento tra il motore a benzina e il propulsore elettrico.

ANCHE IN ABBONAMENTO Dato che molti costruttori automobilistici stanno pian piano trasformandosi da produttori di auto a fornitori di servizi di mobilità, Volvo fornisce anche per la nuova V60 il servizio Care by Volvo che prevede la formula dell'abbonamento, dedicata a coloro che non vogliono più acquistare l'auto, ma solamente utilizzarla. Il servizio Care by Volvo prevede il canone fisso mensile, ma non è paragonabile alla formula del leasing, anche perché prevede altri servizi aggiuntivi come il ritiro dell'auto per assistenza tecnica, l'auto sostitutiva di cortesia e il cambio gomme invernali, nonché l'eventualità di poter scegliere un secondo modello aggiuntivo di Volvo a scelta per un periodo massimo di due settimane durante il periodo di abbonamento. Volvo punta fortemente su questo servizio, soprattutto in ottica futura, in quanto prevede che le auto elettriche rappresenteranno la metà del venduto, di cui un terzo anche a guida autonoma.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Cupra Born elettrica al top nelle prove di Green NCAP

Sciopero 10 ottobre 2022

Sciopero 10 ottobre 2022 trasporto pubblico: orari e fasce garantite

Giovani al volante: perché non rispettano le regole?