Nuova Lancia Ypsilon: si rifà il trucco per Francoforte

Restyling timidissimo per la Ypsilon che guadagna personalità e colorazioni. Cinque le motorizzazioni disponibili tra benzina e diesel

10 settembre 2015 - 9:30

A volte basta un leggero aggiornamento estetico per poter ridare vigore ad un modello e mantenere le sue vendite ai livelli attuali. E' quello che ha pensato Lancia presentando la “nuova” Ypsilon che farà il suo debutto mondiale in occasione dell'imminente Salone di Francoforte. Questo restyling è più che altro un tentativo da parte del gruppo FCA di riportare il marchio italiano al suo antico splendore, (ri)partendo da un modello di successo.

RICORDANDO IL PASSATO – La Lancia Ypsilon model year 2016 è una specie di vecchia rock star che cerca di fare riunioni per i suoi concerti in modo da cercare di migliorarsi in qualche maniera. Nessuno vuole più ascoltare i suoi ultimi album o vedere i suoi video più recenti (anche se le vendite della Ypsilon si mantengono alte come visto nel report sul mercato italiano di agosto), ma tutti nel pubblico vogliono ascoltare i suoi classici di una volta per ricordare i vecchi tempi. Delta Integrale e Stratos sono state accantonate e ora FCA, più in particolare Lancia, si concentra su quello che è ed è sempre stato il suo cavallo di battaglia: la citycar con la Ypsilon.

NUOVA NUOVA? NON PROPRIO – Con la Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio, Marchionne e il gruppo  italo americano che presiede ha dimostrato di essere in grado di riportare in vita un marchio glorioso. Tuttavia la situazione di Lancia è ben diversa. Sulla Nuova Ypsilon non ci sono sconvolgimenti all'esterno: dove magari si poteva osare di più – sul frontale compare  un timido aggiornamento di mezza età sulla griglia anteriore rivista, dettagli cromati per il paraurti frontale, due nuove verniciature esterne (Ivory Chic e Blu di Blu), “nuovi tessuti” per il cruscotto e 3 litri extra di spazio per il vano portaoggetti. Dentro invece il salto di qualità è più netto con l'adozione del sistema multimediale Uconnect con display da 5 pollici com esul restyling della Nuova 500.

LE MOTORIZZAZIONI NON CAMBIANO – Sotto il cofano, la musica è sempre la stessa. Come modelli entry-level troviamo due motori benzina: 0.9 litri TwinAir Turbo da 85 CV e 1.2 litri da 69 CV. Si passa poi al diesel 1.3 litri Multijet da 95 CV e si arriva poi alle varianti 1.2 litri a gas/benzina da 69 CV e 0.9 litri TwinAir Turbo a metano/benzina con 80 CV. Il restyling verrà quindi mostrato al grande pubblico in occasione della fiera automobilistica tedesca a partire dal 15 settembre prossimo, prima di sbarcare nelle concessionarie di tutta Europa a fine mese.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Monopattini elettrici biciclette

Monopattini elettrici come biciclette: via libera alla circolazione su strada?

Bruxelles adotta il limite in città a 30 km/h dal 2021

Tuning ruote: come se la cavano i gommisti a 6 anni dal decreto ruote?