Nuova Opel Zafira, cambia segmento e diventa un MPV in 3 taglie

La nuova Opel Zafira diventa un MPV versatile in 3 misure con 9 posti e sistemi ADAS. E’ già ordinabile e sarà anche elettrica nel 2021

3 luglio 2019 - 9:25

Da monovolume a MPV (Multi-purpose vehicle) il salto è stato breve per la Nuova Opel Zafira che fin dalla prima versione è stata sviluppata sulla massima versatilità. Cambia forme, segmento e contenuti ora che Opel è parte della famiglia PSA e diventa un MPV. La nuova Opel Zafira è già ordinabile in 3 taglie S, M ed L e tra un paio di anni sarà anche elettrica. Ecco tutti i dettagli della Nuova Opel Zafira che scrive un nuovo capitolo dopo il “Flex-7”.

I SEDILI ORA SI SMONTANO

Era la fine degli anni ’90 quando la rivoluzionaria Opel Zafira presentava una soluzione denominata Flex-7. Fu un successo la possibilità di passare da 7 a 2 posti in pochi secondi per caricare oggetti ingombranti senza smontare i sedili. La nuova Opel Zafira riprende il concetto di versatilità declinato in versione MPV, dalle fattezze molto simili a un furgone ma con contenuti tecnologici premium. La nuova Zafira si fa in 3:  Small di 4.60 metri, Medium di 4.95 m e Large di 5,30 m ognuno con un massimo di nove posti.

LE 3 TAGLIE DELLA NUOVA ZAFIRA

Lo Zafira Life “Small” compete con furgoni compatti, ma offre molto più spazio con 9 posti e un raggio di sterzata di 11,3 m. Ha due porte scorrevoli controllate da sensori che si aprono elettricamente con il movimento del piede come per l’Astra Sports Tourer e Insignia Sports Tourer. La  Zafira “Medium” ha un passo più lungo di 35 cm (3,28 m), quindi più spazio per le gambe dei passeggeri posteriori. La Zafira Life “Large“, con una capacità del bagagliaio di circa 4.900 litri, è un concorrente dei furgoni ancora più grandi con il passo aumentato di altri 35 cm. Sono disponibili cinque, sei, sette o otto configurazioni di sedile in pelle. Lo schienale ribaltabile del sedile del passeggero anteriore consente il trasporto di oggetti fino a 3,50 m di lunghezza. I sedili posteriori removibili aumentano la capacità di carico totale fino a 3.600 litri.

A TUTTO ADAS

Una telecamera e un radar monitorano l’area di fronte al veicolo. Il sistema riconosce anche i pedoni che attraversano la strada e può avviare una manovra di frenata di emergenza a velocità fino a 30 km/h. Il cruise control intelligente regola la velocità a quella del veicolo che precede, decelera automaticamente e può ridurre la velocità a 20 km/h se necessario. L’avviso di corsia e l’avviso di sonnolenza avvisano i conducenti se hanno trascorso troppo tempo al volante e hanno bisogno di una pausa. I motori disponibili alla prenotazione sono i turbodiesel 1.5 litri da 75 kW/102 CV e 2.0 litri da 110 kW/150 CV con prezzi a partire da circa 35 mila euro. Opel fa sapere che sta già lavorando alla versione elettrica delle Nuova Zafira che arriverà nel 2021.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Le migliori Case che sanno vendere meglio le auto nel 2019

Conversione patente estera

Conversione patente estera conseguita prima dei 18 anni: ok dal MIT

Gomme invernali obbligatorie: le ordinanze neve 2019 – 2020