Nella città del futuro il parcheggio lo segnalano i lampioni

Non solo indicheranno il parcheggio, ma saranno controllabili tramite app per migliorare l'efficienza energetica

18 aprile 2018 - 10:35

L'iperconnettività è certamente uno dei punti cardine nel futuro dell'uomo. Smartphone, elettrodomestici, auto tantissimi protagonisti nella nostra vita dialogheranno tra loro e saranno sempre più intelligenti. Non sentirete certo per la prima volta il termine smart city, quegli agglomerati urbani che, grazie alle tecnologie di comunicazione infrastrutture – auto, offriranno sempre più servizi ed agevolazioni – come ad esempio una migliore qualità dell'aria. Osram cogliendo questo spunto presenta Streetlight 11, ovvero l'illuminazione intelligente che aiuta a trovare parcheggio, insieme all'applicazione Tuner4TRONIC Field, che permette di ottimizzare l'illuminazione evitando sprechi e gestendone la manutenzione.

ILLUMINAZIONE INTELLIGENTE E CONNESSA Le analisi di Osram riguardo il tempo medio impiegato dagli automobilisti in Germania, parlano chiaro. Sono in media più di 40 le ore all'anno impiegate per trovare un parcheggio per la propria auto, un tempo che potrebbe essere speso decisamente in modo migliore – qui la proposta di Audi-Volkswagen con il parcheggio autonomo. E allora cosa si è inventata Osram per velocizzare questa procedura? Una infrastruttura di illuminazione connessa per il controllo intelligente del traffico, per la gestione dei parcheggi e il monitoraggio della sicurezza. Un sistema completamente modulabile a seconda delle esigenze di chi lo acquista, ottimizzandolo a seconda delle finalità.

UN SISTEMA COMPLETAMENTE MODULARE Quando si parla di modularità ci si riferisce al fatto che, grazie al concept di costruzione dello Streetlight 11, si possono aggiungere in qualsiasi momento sensori, videocamere, tutti sistemi alimentati dall'energia dell'apparecchio. Il pacchetto completo offre la possibilità di individuare i parcheggi liberi grazie alla videocamera, comunicando quindi la posizione esatta agli utenti. Non solo individuazione dei parcheggi, ma anche monitoraggio del traffico con l'individuazione di ingorghi, incidenti, insomma, un'infrastruttura in grado non solo di offrire un'ottima illuminazione, ma anche una serie di servizi correlati che aumentano la sicurezza.

CONTROLLO DELL'ILLUMINAZIONE ATTRAVERO UN'APP Sempre riguardo l'illuminazione, arriva un'altra interessante novità sempre targata Osram. Si chiama Tuner4TRONIC Field, una applicazione per l'illuminazione stradale intelligente. Vi chiederete cosa sia possibile fare attraverso un'applicazione con l'illuminazione stradale. Ridurre la complessità logistica, controllando e mantenendo attivi determinati parametri senza doversi recare necessariamente sul luogo. Flusso luminoso, tempi e livelli di dimmerazione. Insomma tutti quei parametri necessari per garantire una buona illuminazione delle strade e dei luoghi di interesse. Quella che viene utilizzata è la tecnologia NFC (Near Field Communication) che in wireless e senza bisogno della tensione di rete, entra in contatto con l'impianto di illuminazione. Illuminazione intelligente e sempre connessa, questa sarà una delle caratteristiche della città del futuro – qui altre interessanti novità presentate all'ultimo CES di Las Vegas.  

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Car sharing a lungo termine a Milano

Car sharing a lungo termine: a Milano l’auto si noleggia per 7 giorni

Mercedes spia i clienti? Nella rete i clienti “distratti” delle auto in leasing

Cicalino auto elettriche: cosa dice la norma UN 138 sull’AVAS obbligatorio