L'estate è finita. E' il momento di rimettere in sesto il clima in auto

Al rientro dalle ferie il clima si prepara a combattere muffe e cattivi odori in auto. Ecco come aiutarlo a lavorare meglio

27 settembre 2016 - 13:20

Dopo l'estate il climatizzatore non va in vacanza, ma si prepara forse a un lavoro altrettanto intensivo quando in inverno combatte l'umidità proveniente dall'esterno che contribuisce a creare cattivo odore, muffe e a solleticare i nasi più sensibili. Tra i vari controlli per preparare l'auto all'inverno alcuni si rimandano al cambio olio annuale: la sostituzione del filtro climatizzatore e la sanificazione dell'abitacolo. Due interventi sottovalutati che richiedono pochi minuti – come ci spiega Carglass – ma che aiutano a respirare meglio prevenendo muffe, funghi, pollini e con essi gli odori sgradevoli per tutto l'inverno quando il freddo e la pioggia ci spingono a serrare i finestrini più a lungo.

IL CLIMA PUZZA? La corsa alle gomme invernali è sicuramente l'argomento più in voga in autunno, ma non sempre si dedica altrettanta attenzione ai sistemi più sollecitati d'estate come in inverno, come i tergicristalli (leggi qui perché si usurano in fretta e tante altre curiosità), la carica della batteria (sai che puoi monitorarla anche dal cellulare? Scopri come in questo test) e meno ancora si pensa al filtro antipolline che andrebbe sostituito almeno ogni 6 mesi anziché una volta l'anno. Troppo spesso si pensa alla sanificazione dell'abitacolo e dei condotti di areazione della plancia solo quando il climatizzatore emette un'aria sgradevole che infastidisce i passeggeri. In tal caso la sostituzione del filtro antipolline è quantomeno doverosa, ma forse non tutti sanno che questo episodio imbarazzante quanto insopportabile per chi sale in auto si può prevenire sanificando l'auto con un trattamento di igienizzazione all'ozono.

COME SI EFFETTUA “Attraverso un processo ecologico e naturale che non rilascia residui chimici e allergeni, – spiega Carglass che offre il servizio da quest'anno – l'ozono prodotto dalla macchina satura l'abitacolo e produce l'azione disinfettante e di eliminazione totale degli odori, restituendo all'auto un ambiente microbiologicamente controllato”. Oltre a migliorare la permanenza in auto degli automobilisti e di chi viaggia con loro, l'igienizzazione all'ozono è particolarmente consigliata per le persone allergiche ai pollini o alla polvere, per garantire un ambiente sano e igienizzato ai bambini che viaggiano con noi e per chi viaggia in compagnia di animali domestici.

DOVE SI PUO' FARLO Il trattamento sanificante all'ozono è tra i servizi che Carglass da questa estate offre in 130 centri di riparazione cristalli in Italia (scopri qui tutto sulla riparazione del parabrezza nello speciale #SicurEDU). Basta prenotarlo in ogni momento della giornata 7 giorni su 7 anche tramite l'App mobile e attendere qualche minuto (il processo di igienizzazione dura tra i 7 e i 15 minuti).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Pressione pneumatici in inverno: quale valore e come regolarsi

Guida distratta: il 14% delle multe in una settimana solo in autostrada

Gomme quattro stagioni: Dunlop debutta con le Sport All Season