Kia e-Niro 2019: svelato il SUV elettrico da oltre 600 km in città

La gamma Kia Niro si allarga con una versione totalmente elettrica, ecco in anteprima foto e caratteristiche del SUV a batterie

Kia e-Niro 2019: svelato il SUV elettrico da oltre 600 km in città
All'ormai imminente Salone di Parigi, in programma il prossimo mese di ottobre, sarà svelata ufficialmente la Kia e-Niro, versione puramente elettrica della crossover Niro (leggi la nostra prova su strada) a propulsione ibrida che è già stata scelta circa 200.000 clienti in tutto il mondo, di cui quasi 65.000 in Europa. Dopo la presentazione alla kermesse francese, la Kia e-Niro sarà in vendita sul mercato europeo entro fine anno, in due diverse versioni che differiranno non solo nelle caratteristiche della propulsione elettrica, ma anche nei dati tecnici.

DUE DIFFERENTI VERSIONI

Infatti, la Kia e-Niro sarà disponibile in due declinazioni, distinte tra loro principalmente per la potenze del pacco batterie ai polimeri di litio: una standard da 39,2 kWh, l'altra ad alta capacità da 64 kWh. Entrambe saranno caratterizzate dalla trazione anteriore, mentre il caricabatterie rapido da 100 kW garantirà la ricarica dell'80% del pacco batterie in 54 minuti esatti.

CARATTERISTICHE SPECIFICHE

Nello specifico, la versione da 39,2 kWh della Kia e-Niro avrà l'autonomia massima di 312 km nel ciclo combinato e sarà equipaggiata con il motore elettrico da 136 CV di potenza e 395 Nm di coppia massima, sufficienti per poter accelerare da 0 a 100 in 9,8 secondi. Più potente, prestante ed efficiente la declinazione da 64 kWh, accreditata di 485 km di autonomia massima nel ciclo combinato e 615 km di autonomia massima nella guida in città. Inoltre, la versione da 64 kWh della Kia e-Niro è mossa dal propulsore elettrico che eroga 204 CV di potenza e 395 Nm di coppia massima, capace di far coprire lo spunto 0-100 in 7,8 secondi.

MASSIMA EFFICIENZA

Inoltre, la Kia e-Niro è stata progettata per essere efficiente dal punto di vista energetico non solo a livello di batteria e autonomia, ma anche nella rigenerazione. A tal scopo, è dotata del sistema di frenata rigenerativa, nonché dei dispositivi CGC (acronimo di Coasting Guide Control) e PEC (acronimo di Predictive Energy Control) che sono connessi al navigatore satellitare per registrare sia le variazioni di percorso che i cambiamenti delle mappe, al fine di migliorare lo stile di guida per ottimizzare l'autonomia e aumentare il risparmio energetico. Infine, la garanzia di 7 Anni o 150.000 km copre anche il pacco delle batterie e il motore elettrico.

Pubblicato in Novità Auto il 21 Settembre 2018 | Autore: Redazione


Commenti

Cerca Crash Test Auto

Stai per acquistare un’auto? Controlla se è davvero sicura! Clicca e scopri