In arrivo un dispositivo firmato Spotify per auto?

La celebre applicazione musicale starebbe per lanciare un sistema innovativo per ascoltare la musica in auto, slegato da infotainmen e stereo

In arrivo un dispositivo firmato Spotify per auto?
Lo scopriremo tra pochi giorno, ma qualcosa bolle in pentola. Tutti conoscono la rinomata applicazione Spotify, che negli ultimi anni ha davvero rivoluzionato il modo di ascoltare la musica. Un servizio on demand, disponibile in tanti formati e su tanti dispositivi. Insomma, un'applicazione "totale" potremmo definirla, che ritroviamo sempre più spesso a bordo delle auto, ma solo grazie a sistemi di mirroring appositi come Android Auto ed Apple CarPlay. Pare che questo "limite" verrà presto scavalcato da un nuovo dispositivo hardwere che permetterà a tutti e su tutte le auto, di ascoltare la propria musica, anche senza un Infotainment di ultima generazione che dal 2019 accoglieranno la radio DAB.

PER ORA SOLO INDISCREZIONI

Nessuna conferma dall'azienda svedese, ma le voci si fanno sempre più insistenti a seguito di un evento programmato per il 24 aprile 2018, data fissata da Spotify per una presentazione di un non ancora chiaro dispositivo. Le voci che vogliono la presentazione del primo dispositivo di Spotify, sono cominciate da qualche settimana vista l'intenzione dell'azienda di entrare nel mercato con un proprio gadget. Da quel momento sono partite le speculazioni e le ipotesi riguardo questo nuovo dispositivo. Scartata, ma non del tutto l'ipotesi di un semplice altoparlante intelligente, ma di un dispositivo portatile ben più complesso.

COMANDI VOCALI E SEMPLICI PULSANTI

Il primo gadget di Spotify, consentirebbe di ascoltare la propria musica anche in viaggio, senza smartphone ovunque si voglia, auto chiaramente compresa - speriamo solo non sia un dispositivo che aumenta le distrazioni al volante. Ma quali sono gli indizi che avvalorerebbero questa tesi? Pare che sia trapelato del materiale promozionale, facilmente reperibile sulla rete, al cui interno si fa riferimento ad un gadget circolare dalle dimensioni estremamente contenute. Non solo dettagli sulle dimensioni, ma anche sui comandi disponibili, che insieme ai pulsanti presenterebbe anche quelli vocali. Sarà possibile noleggiarlo a un costo leggermente superiore rispetto a quello del normale abbonamento mensile, una cifra necessaria per rientrare delle cifre dell'abbonamento 4G incluso nel dispositivo.

IL 24 APRILE LA PRESENTAZIONE?

In alcuni casi, navigando su siti come Reddit, alcuni utenti pare abbiano intercettato le cifre di questo abbonamento. Molteplici utenti parlano di un'offerta ricevuta all'interno dell'applicazione che faceva riferimento al preordine di un dispositivo al costo di 12,99 dollari al mese, con obbligo minimo di 12 mesi e un costo complessivo di 155 dollari. Altri utenti invece avevano parlato di un pacchetto da 14,99 dollari per dispositivi connessi e non. C'è il timore che questa sia una strategia ben studiata dal marketing di Spotify per far parlare maggiormente di se ed aumentare l'hype tra gli appassionati di musica. Il 24 aprile è vicino, e presto scopriremo cosa si cela dietro il misterioso evento.

Pubblicato in Attualità il 13 Aprile 2018 | Autore: Giuseppe Gomes


Tags:

Commenti

Manutenzione Lampade Auto

Cerca Crash Test Auto

Stai per acquistare un’auto? Controlla se è davvero sicura! Clicca e scopri