Hyundai: ora l’ibrido 48 Volt è disponibile anche con il 1.6 CRDI

Dopo averlo presentato con il 2.0 turbodiesel, Hyundai allarga la gamma mild-hybrid proponendo il sistema a 48 Volt anche con il 1.6 CRDI

1 aprile 2019 - 14:41

Parlando di Hyundai, il mild hybrid, o ibrido “leggero” (che si differenzia dagli altri schemi ibridi più complessi) che dir si voglia, ha esordito sulla Tucson. Inizialmente l’impianto a 48 Volt era abbinato al motore 2.0 CRDi, un turbodiesel da due litri di cilindrata da 185 CV. Oggi quello stesso sistema, con motorino elettrico in grado di sprigionare 12 kW-16 CV diventa disponibile anche con il più piccolo 1.6 CRDi. Si tratta sempre quattro cilindri e sempre a gasolio, ma con cilindrata ridotta a 1,6 litri e 136 CV di potenza.

BATTERIE SOTTO IL BAULE

Il sistema mild hybrid di Hyundai è analogo a quello proposto da altre Case. Prevede una batteria agli ioni di litio da 0,44 kWh, a 48 Volt chiaramente, che è posta nella zona posteriore dell’auto, sotto il bagagliaio. Questa batteria, che viene ricaricata nelle fasi di rilascio e in frenata, alimenta un motorino di avviamento potenziato che svolge anche la funzione di generatore e di inverter e che lavora a supporto del motore termico. Soprattutto nelle ripartenze e nelle accelerazioni da basse velocità.

RISPARMIO DELL’11%

Il sistema elettrico a 48 Volt di Hyundai, come quello presente su modelli proposti da altri costruttori, non si sostituisce a quello tradizionale a 12 Volt, bensì vi si affianca. Così, quello più potente resta dedicato a supporto della propulsione. L’altro, come da tradizione, è dedicato a luci, dispositivi vari e sistema di infotainment. I due impianti non vanno in conflitto tra loro grazie alla presenza di un convertitore a basso voltaggio definito LDC. Grazie a questo schema mild hybrid la Casa coreana dichiara di essere riuscita a diminuire emissioni e consumi di circa l’11%.

PER ORA SOLO SU TUCSON

Come il precedente sistema ibrido a 48 Volt abbinato al 2.0 CRDi, anche questo nuovo powertrain mild hybrid basato sul 1.6 CRDi è disponibile sulla Hyundai Tucson. L’offerta che si articola su una gamma a due o quattro ruote motrici, con cambio manuale o automatico, su due allestimenti: Xprime ed Excellence. La Hyundai Tucson 1.6 CRDi 48V ha prezzi compresi tra i 31.150 e 39.300 euro. Si presume che in futuro possa essere proposto anche su altri modelli come la i30, la Kona o la Santa Fe.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Gomme invernali 245/40 R19 auto sportive: la classifica Auto Bild

Mercedes: auto elettriche più veloci a pagamento, ma la sicurezza?

Apertura M4 Milano: mappa e fermate metro operative e future