Hyundai i30 richiamata per problemi allo sterzo

L'intervento consisterà nel controllo ed aggiornamento delle centraline MDPS ed ECU, e nella sostituzione del gruppo piantone dello sterzo

10 febbraio 2016 - 12:00

È stato appena pubblicato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti un richiamo relativo alle Hyundai i30 prodotte tra novembre 2009 ed aprile 2010. Grazie al nuovo servizio Richiami Auto, SicurAUTO.it è in grado di avvisarvi in tempo reale di questo nuovo richiamo tecnico. Ecco i suoi contenuti:

Nuovo richiamo: Hyundai Motor Company

Modelli: i30 Fd E

Periodo: NOV 2009 APR – 2010

Numero veicoli: 2515

Difetto: STERZO NON A NORMA

Azioni correttive: CONTROLLO CENTRALINA MDPS ECU ED AGGIORNAMENTO ECU UPGRADE OVVERO SOSTITUZIONE GRUPPO PIANTONE STERZO CON MOTORINO MDPS

Riferimento: CONCESSIONARI

Note: COD 51C013

Queste sono le uniche informazioni diramate dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Per maggiori informazioni riguardo a questo richiamo, cliccate qui . È disponibile anche sul nostro sito l'elenco completo dei richiami Hyundai con il grafico relativo all'andamento nel tempo dei richiami di questa Casa automobilistica.

SERVIZIO RICHIAMI – L'”Osservatorio Richiami” di SicurAUTO.it è un servizio unico in Italia che monitora tutti i richiami tecnici per l'eliminazione di difetti di produzione o di progettazione riguardanti la sicurezza che interessano i veicoli circolanti. Ideato già ad agosto, l'Osservatorio è stato sviluppato e migliorato prima di essere diffuso al largo pubblico. Sono già disponibili anche le due App, iPhone e Android, per consultarlo in mobilità. Solo nelle applicazione per Smartphone sono disponibili i report con gli ultimi richiami pubblicati.

1 commento

Simone
21:24, 19 luglio 2018

Potrei essere contattato da qualcuno ho portato hiunday i30 2010 per richiamo piantone sterzo risultato rotto non mi viene riconosciuto dalla casa e debbo pagarlo io

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Viaggi all'estero 2021

Rientri dall’estero 2021: stop alla quarantena per i viaggi da UE e UK

Tesla Autopilot: conducente arrestato per guida pericolosa

Auricolari alla guida

Auricolari alla guida: rischio incidente in 1 caso su 2