Ginevra 2017: SaangYong svela la nuova Korando e anticipa il design futuro

L'attenzione allo stand SsangYong del Salone di Ginevra è sulla nuova Korando 2017, ma il Concept Suv Xavl anticipa il futuro della gamma

7 marzo 2017 - 11:55

Al 87^ Salone internazionale dell'auto di Ginevra SsangYong presenta poche ma interessanti novità: con la nuova Korando 2017 il Costruttore coreano rivendica chiaramente le credenziali di primo costruttore di Suv e veicoli 4×4 in patria. Ma la vetrina elvetica sarà anche l'occasione per addetti ai lavori e appassionati di auto per scoprire i caratteri stilistici dei prossimi modelli SsangYong mostrati al grande pubblico dalla Xavl Concept Suv con interessanti novità per i passeggeri e i pedoni che vi proponiamo in anteprima nelle immagini allegate.

NUOVO STILE E DOTAZIONI AGGIORNATE La versione 2017 del SUV Korando è completamente rinnovata nel design, negli equipaggiamenti e nelle dotazioni di sicurezza: frontale più personale e massiccio, una nuova griglia sottile “ad ali spiegate” che vuole infondere un ben definito family feeling all'auto e nuovi gruppi ottici con luci diurne a 11 led e fari Xenon e telecamera (al posteriore). Le maggiori novità negli interni della Korando si percepiscono dalla rivisitazione dei sedili votati a un maggior confort e spazio, al nuovo volante nelle finiture e alla disposizione di cruise control e comandi per l'infotainment a portata di mano. Anche la plancia è stata ridisegnata per avere una collocazione più sportiva con finiture cromo, legno e fibra di carbonio che pervadono l'abitacolo verso gli sportelli. Quanto alla tecnologia utile durante la guida, in plancia è presente un monitor a colori da 7 pollici con funzione di mirroring per il collegamento di uno smartphone o di un cavo HDMI o, in alternativa, il navigatore TomTom da 7 pollici: entrambi supportano le immagini delle videocamere (davanti e dietro), il vivavoce Bluetooth e la connettività con iPod. La nuova SsangYong Korando sarà venduta in Europa dal secondo trimestre 2017 con motore turbodiesel Euro 6 da 2,2 litri o un benzina 2.0, abbinati a una trasmissione manuale a 6 marce o alla trasmissione automatica opzionale Aisin a 6 rapporti, entrambi con trazione anteriore o sistema di trazione integrale intelligente on-demand.

IL FUTUROE' NELLA XAVL All'apertura dei battenti del Salone di Ginevra 2017, Johng-sik Choi, CEO SsangYong Motor Company, ha dichiarato “Siamo il marchio automobilistico più antico e l'unico produttore specializzato di 4×4 e Suv in Corea, per questo vogliamo essere pionieri introducendo una nuova idea di prodotto nel settore.” E con queste parole ha presentato la Concept Xavel Suv, un nome che è tutto un programma: eXciting Authentic Vehicle Long. Il concept che è ” un'evoluzione del Concept XAV in vetrina al Salone di Francoforte nel 2015″ ha dichiarato Choi, “con la scocca allungata che può ospitare sette passeggeri nel massimo comfort. Le motorizzazioni disponibili saranno sia benzina che diesel, con nuove unità più ecologiche.”

MOLTO PIU' DI UN CONCEPT Una crossover MPV con sette posti disposti su 3 file e nuove soluzioni anche per la sicurezza dei pedoni, sono tra i contenuti innovativi del Suv SsangYong Xavl presentato al Salone di Ginevra 2017. Molto più reale di quanto una showcar possa essere, la Xavl è equipaggiata con motore benzina 1.5 e diesel 1.6, omologati Euro 6d e abbinati a un cambio manuale a 6 marce o alla trasmissione automatica, con sistema di trazione a 2 ruote motrici. I sedili sono disposti su tre file, in uno schema 2-3-2. I cinque sedili della seconda e terza fila sono ripiegabili e scorrevoli per ottimizzare il comfort e lo spazio. Sul piano del comfort e della sicurezza degli occupanti, sono degni di nota il sistema di frenata di emergenza (AEBS), il cambio di corsia assistito (LCA), l'avviso di cambio di corsia involontario (LKAS), la commutazione automatica abbaglianti/anabbaglianti (HBA), il monitoraggio dell'angolo cieco (BSD) e il sistema anti-collisione posteriore e laterale (RCTA) e l'airbag per i pedoni. La lista delle chicche tecnologiche però è ancora più lunga; la SsangYong Xavl è equipaggiata con sistema di parcheggio assistito Smart Parking Assist (guarda come funziona il Park Assit della Volkswagen Tiguan), monitor LCD a colori da 10,25 pollici e hotspot Wi-Fi per la seconda e la terza fila di sedili. Tramite smartphone, inoltre, è possibile controllare navigatore di bordo, riscaldamento, clima e ventilazione, e sistema di infotainment a padiglione; mentre la tecnologia Link to Home IOT (Internet of Things) permette agli occupanti di collegarsi con la propria rete domestica e gestire telecamere a circuito chiuso, allarme, impianti di casa etc.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

DPCM 14 gennaio 2021: spostamenti vietati anche tra regioni in zona gialla [PDF]

Vision Zero: la maggior parte di automobilisti non sa cos’è

Pass invalidi

Pass invalidi falsificato: la Cassazione esclude la tenuità del fatto