Fiat Tipo Estate: l'anteprima della familiare più attesa a Ginevra

Potrebbe chiamarsi Tipo Estate, ma a parte il nome non confermato ha tutte le carte per rilanciare il segmento delle sw medie

29 febbraio 2016 - 13:28

Ormai mancano poche ore al debutto di tutte le novità al prossimo Salone di Ginevra e tra queste ci sarà anche la Fiat Tipo in versione station wagon, che probabilmente potrebbe chiamarsi Tipo Estate. Da un'immagine teaser è possibile scoprire alcuni dettagli del posteriore, che riprendono anche alcuni particolari intravisti nei muletti che fino a oggi hanno percorso i molti chilometri di test in giro per il mondo.

STILE DIVERSO – Uno dei modelli più attesi per il futuro di Fiat è, senza alcun dubbio, la nuova Fiat Tipo Station Wagon, la terza variante della famiglia Tipo (dopo la berlina e la compatta hatchback) che arriverà sul mercato europeo, stando a quanto riferito dai dirigenti di Fiat, nel corso della prossima estate. A proposito di stagioni, sembra proprio che il suo nome sarà Estate e pensandoci su potrebbe essere per il periodo di arrivo sul mercato o perché è uno dei periodi dell'anno in cui le famiglie hanno bisogno di tanto spazio in auto. Supposizioni a parte, l'immagine di questo ultimo teaser (foto sopra) mostra bene il posteriore della Tipo station wagon, che a sorpresa non riprende quello della Aegea e i fanali della Tipo 4 porte, ma mette in mostra uno stile molto più attraente, più dolce e meno aspro; qualcosa del genere si è infatti intravisto nelle immagini che raffigurano i muletti camuffati di questo modello percorrere i chilometri dei test su strada di pre-commercializzazione (come potete notare nelle foto allegate nella gallery a fianco). 

LE ALTRE CARATTERISTICHE – La parte frontale, a quanto pare, ricalcherà lo stesso stile della Fiat Tipo berlina, già disponibile sul mercato dallo scorso dicembre. Il family feeling, in questo senso, riguarderà anche la variante hatchback che si presenterà con un frontale molto simile alle altre due versioni, al prossimo Salone dell'auto di Ginevra (guarda qui le altre anteprime di Fiat, Alfa Romeo e Maserati). Di particolare, interesse, invece, è la parte posteriore della nuova Fiat Tipo Station Wagon che, stile a parte e di cui abbiamo già scritto qualche riga sopra, presenta una coda che dovrebbe avere un volume di carico notevole, con una capacità del bagagliaio superiore ai 520 litri (valore messo a disposizione già dalla berlina). Dal punto di vista tecnico, la nuova Fiat Tipo Station Wagon si presenterà sul mercato, con molta probabilità, con gli stessi motori che troviamo sulla Tipo berlina, che in gamma dispone del benzina di 1,4 litri da 95 Cv e del motore diesel di 1,6 litri MultiJet II da 120 Cv. 

NUOVO SEGMENTO C – La gamma completa della Fiat Tipo (berlina, hatchback e station wagon) permetterà al Marchio italiano di posizionarsi sul mercato con un'offerta nuova e interessante per il segmento C. Il progetto Tipo ha infatti dalla sua parte un buon rapporto qualità/prezzo e offre ai potenziali clienti la possibilità di poter scegliere tra tre vettura simili ma, per quanto riguarda ingombri e carrozzeria, decisamente differenti tra loro; un fattore questo che potrebbe agevolare il posizionamento della Tipo anche in altri mercati, soprattutto quelli “extra europei”, dove le esigenze sono diverse. La missione primaria della Tipo però, è proprio quella che riguarda il Vecchio Continente, dove Fca ha intenzione di recuperare quote di mercato importanti; a tal proposito, la gamma Tipo, se avrà successo, potrebbe risollevare le sorti anche di Fiat, al momento spinte dal “fenomeno” della famiglia 500 e dalla collaudata Panda (guarda qui le immagini del prossimo restyling).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Come guadagnare un reddito extra dal proprio garage

Auto usate con danneggiamenti: Ferrari e Porsche in testa

Migliori gomme 4 stagioni 2022 – 2023: lista dei test