FCA investe in Italia e USA: le novità per Fiat, Alfa e Jeep

FCA investirà 4,5 miliardi in Michigan (USA), ma sono previsti potenziamenti anche a Pomigliano per la produzione della Fiat Panda e del SUV in arrivo

27 febbraio 2019 - 17:45

FCA pronta ad investire negli Usa per aumentare la produzione. Il piano prevede un ampliamento del sito produttivo in Michigan con un dispiego ingente di capitale. Sul piatto c'è la somma record di 4,5 miliardi di dollari con una prospettiva importante anche in termini occupazionali. Parliamo di 6.500 posti di lavoro aggiuntivi necessari a soddisfare le esigenze di un mercato che vede la domanda di Jeep e Ram crescere sull'onda lunga del segmento SUV. Il brand è anche al lavoro in Italia. Nel dettaglio l'azienda si prepara ad accrescere la capacità del sito di Pomigliano dove sarà prodotto un nuovo SUV Alfa Romeo nel segmento C. Inoltre, sempre a Pomigliano, FCA lavora ad aumentare la capacità produttiva vista la forte domanda che circonda la Panda.

INVESTIMENTI AL VIA Ci sono in arrivo alcuni cambiamenti in arrivo nei piani di produzione di Fiat Chrysler. L'intenzione è quella di investire massicciamente nel marchio Jeep. FCA ha annunciato oggi che si prepara a mettere in campo ben 4,5 miliardi di dollari per espandere la produzione nello stato del Michigan. In cantiere un nuovo impianto di assemblaggio a Detroit e l'aumento della capacità in altre cinque strutture dello stesso Stato. Il piano, secondo FCA, creerà quasi 6.500 nuovi posti di lavoro e contribuirà a soddisfare la crescente domanda dei prodotti Ram e Jeep (Leggi FCA arriva la multa per il consumo del carburante). Ben 1,6 miliardi saranno per il nuovo sito di assemblaggio della prossima generazione di Jeep Grand Cherokee, oltre a un non specificato, nuovo modello forse elettrico. FCA che si aspetta di creare ben 3.850 nuovi posti di lavoro solo nel marchio Jeep. Quanto al marchio RAM ci sono sul piatto 1,5 miliardi per continuare a costruire la Ram 1500 Classic, così come i nuovi Jeep Wagoneer e Grand Wagoneer, creando 1.400 nuovi posti di lavoro.

NUOVI POSTI DI LAVORO In barba ai dazi di Trump FCA afferma che il nuovo Ram 1500 Heavy Duty sarà ancora costruito a Saltillo, in Messico. Quanto alla struttura di Jefferson North FCA, investirà 900 milioni di dollari per aggiornare l'impianto. Questo sito continuerà a costruire la Dodge Durango, e sarà anche centrale per costruire la prossima Jeep Grand Cherokee. Nel frattempo circolano le prime informazioni sul piano di elettrificazione del marchio Jeep. Per ciascun modello della sua gamma SUV produrrà versioni ibride plug-in con la possibilità di costruire modelli completamente elettrici in futuro. “Tre anni fa, FCA ha stabilito un percorso per accrescere la nostra redditività basata sulla forza dei marchi Jeep e Ram riallineando le nostre operazioni di produzione negli Stati Uniti”, ha detto il CEO di FCA Mike Manley, riferendosi in parte ai precedenti investimenti in Illinois, Ohio e Michigan, aggiungendo che “L'annuncio di oggi rappresenta il prossimo passo in questa strategia”.

PIANO GLOBALE Gli altri investimenti includono 119 milioni di dollari per spostare la produzione dei motori Pentastar di cilindrata superiore a 3.0 nello stabilimento della Dundee Engine. Il mastodontico piano FCA arriva nel momento in cui la rivale GM è anch'essa in fase di ristrutturazione, e sta cessando la produzione di un certo numero di modelli con a seguire taglio di modelli negli Stati Uniti e in Canada (Leggi arriva a Modena il master sulla guida autonoma). Quanto all'Italia risulta ormai confermata la produzione di un nuovo modello del segmento C-SUV Alfa Romeo a Pomigliano. Fca ha comunicato alle rsa anche annunciato l'aumento da 10 a 12 dei turni settimanali in ragione della maggior richiesta di Fiat Panda.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Comandi vocali per auto connesse: la Cina investe sulla biometria

Golf 8: ecco come sarà la generazione 2020

Il Mercato Europa si ferma a 1.344.863 unità, è -0,5%