Ztl varco attivo

ZTL: le multe multiple si possono annullare?

Quesito importante che riguarda le ZTL: le multe multiple si possono annullare? Il Codice della Strada dice no ma l'orientamento della giurisprudenza è più conciliante

9 settembre 2020 - 18:00

Chi supera il varco attivo di una ZTL senza averne il permesso è soggetto a una sanzione pecuniaria da 83 a 333 euro. E se l’infrazione risulta abituale e continua perché il trasgressore oltrepassa ripetutamente l’ingresso della zona a traffico limitato, magari senza rendersene conto, i verbali di contravvenzione possono moltiplicarsi fino a diventare decine o addirittura centinaia. Ma si può essere multati più volte per la medesima violazione reiterata nel tempo? Le multe multiple per gli ingressi illegittimi nelle ZTL si possono annullare?

ZTL E MULTE MULTIPLE: IL CODICE DELLA STRADA

In teoria non dovrebbero esserci dubbi sulla punibilità delle multe ripetute relative alle ZTL. Infatti se è vero che per il comma 1 dell’art. 198 CdSchi, con una azione od omissione, viola diverse disposizioni che prevedono sanzioni amministrative pecuniarie, o commette più violazioni della stessa disposizione, soggiace alla sanzione prevista per la violazione più grave aumentata fino al triplo”, il successivo comma 2 precisa che “in deroga a quanto disposto nel comma 1, nell’ambito delle aree pedonali urbane e nelle zone a traffico limitato, il trasgressore ai divieti di accesso e agli altri singoli obblighi e divieti o limitazioni soggiace alle sanzioni previste per ogni singola violazione”. Quindi 1 ingresso vietato in ZTL = 1 multa; 5 ingressi vietati in ZTL = 5 multe; 10 ingressi = 10 multe, e così via. Anche nella stessa giornata!

MULTE MULTIPLE ZTL: L’ORIENTAMENTO DELLA GIURISPRUDENZA

Questa è la teoria ma la realtà è un po’ diversa. Il recente orientamento della giurisprudenza, corroborato da numerose sentenze, risulta infatti maggiormente favorevole agli automobilisti nei casi in cui si riesce a dimostrare la buona fede dei trasgressori. Ossia quando i ripetuti ingressi in una ZTL sono palesemente il frutto di una condotta sicuramente non legittima ma allo stesso tempo involontaria.

DUE SENTENZE A FAVORE DELLA MULTA UNICA PER I RIPETUTI INGRESSI IN UNA ZTL

Per esempio la Corte di Cassazione, con la pronuncia 22028/2018 ha precisato che se le violazioni intercorrono in un breve intervallo di tempo e sul medesimo percorso, il giudice di merito, in base agli elementi in suo possesso, può valutare di configurarle come un’unica trasgressione e applicare pertanto una sola multa. E ancora più recentemente, come riporta il sito Laleggepertutti.it, il Giudice di pace di Brindisi (sentenza 876/20 del 25 agosto 2020) ha annullato una serie di 37 verbali di contravvenzione elevati a un soggetto che era entrato nella Ztl con un permesso scaduto, riconoscendo valida solo la sanzione relativa alla prima infrazione. Questo perché l’uomo, un fornitore di generi alimentari che transitava in quella zona da 35 anni, non si era accorto che il varco di accesso era diventato attivo e aveva omesso di rinnovare il permesso di accesso, pur avendone diritto. Inoltre il Comune non gli aveva comunicato che la precedente autorizzazione era scaduta. Pertanto il giudice ha riscontrato la mancanza dell’elemento soggettivo dell’illecito amministrativo e la presenza di un errore incolpevole del conducente.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Gomme invernali Hankook i*cept evo 3: i nuovi pneumatici anche UHP e SUV

Cassazione sorpasso contromano

Cassazione: il sorpasso contromano comporta due infrazioni

Autobus a fuoco: l’80% si incendia a causa del motore