Auto usate, l'estate raffredda il mercato: +3.1% rispetto a maggio 2016

Il mercato dell'usato Italia chiude maggio a +3.1%, crescita flebile ma si recupera terreno. Per ogni 100 auto nuove ne sono state vendute 123 usate

7 giugno 2017 - 9:00

Il mese di maggio appena conclusosi ha visto rinvigorirsi il mercato italiano delle auto nuove dopo la consistente flessione del mese precedente. A riprendere fiato è anche il mercato del seconda mano, cresciuto rispetto al maggio del 2016 del +3.1%; non si tratta di un risultato da record e ben lontano dai numeri registrati nel comparto delle auto usate nei mesi scorsi, ma è comunque un segnale inequivocabile che il mercato, notoriamente indice della capacità d'acquisto nazionale, è in buona salute. Vediamo nel dettaglio la performance del mercato auto usate.

SEGNALI POSITIVI DAL MERCATO DEL SECONDA MANO Il bollettino Auto-Trend, l'analisi statistica realizzata dall'Automobile Club d'Italia sui dati del P.R.A., ogni mese puntualmente ci offre un quadro dettagliato e chiaro sulle condizioni e sull'andamento del mercato dell'auto usata in Italia. Il mese di maggio si è concluso con 259.407 passaggi di proprietà di automobili (al netto delle cosiddette minivolture), pari a una crescita, confrontando i dati con lo stesso mese dello scorso anno, del +3.1%. Per ogni 100 vetture di nuova immatricolazione sono state vendute 123 automobili usate, un rapporto ben lontano da quello registrato in gennaio per ogni 100 auto nuove ne sono state vendute 149 usate (Leggi qui i dati del mercato usato di gennaio). Dall'inizio del 2017 al 31 maggio il rapporto è di 100 a 137.

BENE, MA NON TROPPO, ANCHE LE RADIAZIONI Oltre alle vendite di auto usate sono aumentate anche le radiazioni di autovetture; si tratta di una crescita lieve, quantificata, sempre nel raffronto con lo stesso periodo dello scorso anno, nel +1.5%. Tutto ciò si traduce in un tasso unitario di sostituzione pari a 0.63, significa che per ogni 100 automobili nuove immatricolate ne sono state radiate dal P.R.A. 63; il tasso unitario di sostituzione dall'inizio dell'anno si attesta a 0.67. Nel periodo gennaio-maggio le radiazioni hanno fatto registrare incrementi complessivi del +0.5% per le autovetture e del +0.3% per tutti i veicoli, esclusi i motocicli che registrano una variazione negativa del 10.1% (Scopri tutto sulla rottamazione auto, qui la nostra guida).

LA LOMBARDIA PRIMA REGIONE PER PASSAGGI DI PROPRIETA' Scorrendo i dati pubblicati nel bollettino Auto-Trend relativi alle Regioni scopriamo che la Lombardia continua a essere, con 42.015 trascrizioni, quella con il maggior numero di passaggi di proprietà, seguita dal Lazio e dalla Campania rispettivamente con 27.614 e 24.091 volture. La Regione che in maggio ha avuto la più cospicua crescita, in termini percentuali, nelle vendite di auto usate è l'Abruzzo con il 15.1%, in ripresa dopo la pesante flessione vissuta dopo i terremoti; la crescita più flebile si è invece registrata in Calabria con l'1.4% (Qui trovi la guida all'acquisto di un'auto usata).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Trump – Biden: tasse e incentivi auto al centro delle elezioni USA 2020

Consiglio acquisto crossover: budget fino a 15.000 euro

Radiazione auto

Bollo auto non pagato: sanzioni, interessi e radiazione