Auto connesse: Ford presenta 3 nuove App per SYNC3

Al Mobile World Congress Ford annuncia 3 app per aiutare gli automobilisti a trovare la strada in sicurezza sull'infotainment SYNC3 tutta la gamma

27 febbraio 2019 - 20:44

In occasione del Mobile World Congress di Barcellona Ford mette in campo una serie di idee tech applicate al comparto automotive. Ecco allora approdare sul sistema di infotainment di bordo Sync tre app che rispondono ad altrettante esigenze dei driver; navigazione sicura, ricerca luoghi veloce e streaming musicale di qualità. Le tre app che salgono in auto rispondono ai nomi di Sygic Truck Navigation, integrata per la prima volta su auto, e che avrà funzionalità personalizzate per i veicoli commerciali, what3words che permetterà agli utenti di trovare luoghi in modo rapido e precisoe e TIDAL che offre un servizio di streaming musicale con qualità audio eccelsa. Vediamo nel dettaglio le novità.

NAVIGATORE SMART In occasione dell'appuntamento annuale con il Mobile World Congress di Barcellona, Ford sceglie di non farsi trovare impreparata. L'evento ormai brulica di brand dell'auto pronti ad intercettare le ultime tendenze e Ford non vuole essere da meno. Il brand ha annunciato l'introduzione di tre re nuove app per smartphone, che entreranno a far parte dell'infotainment SYNC 3. Prima novità è Sygic Truck Navigation, diffusa app di navigazione tra i conducenti di mezzi pesanti che offrire funzionalità personalizzate per i veicoli commerciali. Nel dettaglio essa permette di evitare strade strette o di rimanere bloccati sotto ponti non troppo alti. Ci sarà anche la possibilità di scaricare le mappe 3D in offline sul dispositivo per averle a portata nelle aree rurali senza copertura mobile. L'app Sygic Truck Navigation include anche configurazioni specifiche per camper e motorhome, fornendo percorsi ad hoc ed info utili sui punti di interesse con un focus sulle aree di campeggio (Leggi Ford accusata di plagio l'Ecoboost finisce sotto accusa).

POTERE ALLE PAROLE Altro esordio è quello di what3words. Si tratta di un'app che aiuta le persone a trovare i luoghi in modo rapido e preciso servendosi di sole tre parole. Questa app ha suddiviso l'intero pianeta in quadrati da 3 metri quadrati e, igrazie al suo algoritmo, ha assegnato a ciascun quadrato un indirizzo semplificato formato da sole tre parole. Ecco allora che i driver Ford potranno utilizzare what3words, per iOS o Android, navigando in sicurezza con le mani ben salde sul volante grazie ai comandi vocali. Secondo Don Butler, Executive Director di Ford Connected Vehicle Platform and Product: “Ford fornisce nuovi importanti strumenti per portare a termine il proprio lavoro, consentendo ai conducenti di navigare verso le loro destinazioni, ovunque si trovino, in modo rapido, sicuro e accurato” (Leggi Ford ecco il letto ispirato agli ADAS auto).

CONNETTIVITÀ IN ESPANSIONE Ford ha anche annunciato l'arrivo di TIDAL, il servizio di streaming musicale che vanta una libreria da 60 milioni di brani. Da oggi tutte le funzionalità del sistema SYNC 3, saranno accessibili grazie alla tecnologia modem on-board di FordPass Connect. Il dispositivo consente a conducenti e passeggeri di rimanere connessi in rete durante il loro viaggio grazie al Wi-Fi hotspot 4G LTE di bordo che gestisce fino a 10 dispositivi con un raggio d'azione di 15 metri di distanza dal veicolo. Il brand americano ha anche annunciato soluzioni dedicate agli operatori di flotte come Ford Telematics e Ford Data Services, che verranno lanciate nel corso del 2019.

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Tesla: nel mondo circolano 2,9 GWh di auto elettriche vendute a marzo 2019

L’Audi TT uscirà dal listino, al suo posto un’auto elettrica

Bollo auto: l’esenzione compete solo alle Regioni