Vernice bianca, nera, grigia e argento: quale colore scalda di più al sole?

Il sole può far rimpiangere la scelta del colore sbagliato: ecco quanto calore riflettono o assorbono realmente le vernici in bianco, nero, grigio e argento

30 agosto 2019 - 11:26

Quale colore scegliere su un’auto nuova, ma potendo anche usata? Ci sono diverse correnti di pensiero e logiche per scegliere la vernice auto migliore per una questione di costi, convenienza, estetica o praticità. Non tutti sanno come scegliere l’auto giusta e si fanno guidare dall’istinto. Anche se le vernici auto sono diventate più tecnologiche, colore e calore sono sempre legati l’uno all’altro. Qual è il colore che scalda di più al sole? E’ una domanda che dovrebbe porsi anche chi compra un furgone o un mezzo da lavoro con una vernice scura per trascorrerci diverse ore. In un interessante test sono state confrontate con una termocamera le carrozzerie di 4 auto identiche ma di 4 colori diversi al sole. Ecco quale vernice scalda di più tra bianco, nero, grigio e argento.

LA VERNICE BIANCA NON E’ PIU’ SOLO DA TAXI

Col bianco, nelle sue varie sfumature pastello, perlato, lucido, non si sbaglia mai. E se pensate che è tornata in voga la vernice di colore bianco tra i colori che si rivendono più facilmente, il test del blog MikesCarInfo vi darà ragione sulla scelta. Tra le quattro auto identiche parcheggiate al sole c’è da aspettarsi che la carrozzeria si quella bianca sia la più “fresca”. Alla prova della termocamera rivelatrice, la vernice bianca infatti arriva a 45 °C. Non sappiamo da quanto fossero parcheggiate, ma è poco rilevante poiché le 4 vernici sono state sottoposte alla stessa esposizione.

QUANTO E’ CALDA LA VERNICE NERA

Passare dal bianco alla vernice nera è come saltare dalla padella alla brace perché se per qualsiasi motivo si mette la mano sulla carrozzeria l’urlo è assicurato. Sappi una cosa, se stai pensando ai vantaggi per cui scegliere una vernice nera ce ne sono ben pochi. Di sicuro la rivendibilità e l’eleganza di una berlina nera è maggiore di un’auto che sembrerà un taxi dismesso. La prova della termocamera però mostra chiaramente che con una carrozzeria a 70°C bisognerà usare il climatizzatore (maggiori consumi) con maggiore frequenza. Se pensiamo poi alla sicurezza di guida (vernice nera si vede meno in condizioni di scarsa luminosità), il bianco sul nero vince a mani basse.

SCEGLIERE TRA GRIGIO CALDO E GRIGIO FREDDO

Cosa cambia però tra il colore grigio metallizzato e l’argento? Sotto al sole ci si aspetterebbe che la vernice grigia sia indifferentemente una via di mezzo tra il bianco e il nero. E invece non è così. Alla prova della termocamera l’effetto della grana della vernice metallizzata fa aumentare la temperatura della carrozzeria e non di poco. La vernice di grigio metallizzato (grana fine) si scalda fino a circa 54 °C, meno della vernice argento (grana grossa) che arriva a 63 °C. Quindi scegliere la giusta tonalità di vernice può rivelarsi importante tanto quanto la scelta del colore migliore.

1 commento

Auto e sole cocente, quali rischi per i veicoli? - Rovato.it
9:14, 8 luglio 2020

[…] sole rischiano di screpolarsi e perdere di brillantezza. La temperatura della carrozzeria, anche a seconda del colore della vernice, infatti può raggiungere addirittura gli 80°, mentre quella interna supera facilmente i 40°. Al […]

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Batteria Telepass scarica o difettosa: come risolvere

Limiti di velocità: perché l’obbligo del sistema ISA sarebbe inefficace

Trasporto passeggino in auto: come fare e i modelli più comodi 2020