Trasportare bambini su auto a noleggio: può costare caro in caso di incidente

Oltre al costo del seggiolino, trasportare bambini su auto a noleggio può costare caro in caso di incidente causato da una distrazione al volante

30 marzo 2020 - 13:01

Trasportare bambini su auto a noleggio è molto più facile che viaggiare con un bambino in Taxi, anche le cooperative di radiotaxi si stanno adeguando. Viaggiare con un seggiolino auto al seguito non è il massimo se si hanno già le valigie dietro. Così molte famiglie preferiscono noleggiare un’auto con un seggiolino per bambini. Viaggiare con bimbi su un’auto noleggiata però espone a un rischio sottovalutato: quello della franchigia in caso di incidente e il caso riportato dall’ADAC spiega perché può costare caro.

TRASPORTARE BAMBINI SU AUTO A NOLEGGIO: IL SEGGIOLINO È UN OPTIONAL

Il costo del noleggio auto con seggiolino per bambini è un’extra che bisogna prenotare e pagare a parte. Bisogna però informarsi in anticipo soprattutto se si prenota online il noleggio anche perché il costo può variare in base alla sede di ritiro e alla società di noleggio. Hertz ad esempio fa pagare circa 33 euro al giorno per un seggiolino valido fino a 1 metro di altezza (oppure 8 euro per il rialzo). Europcar fa pagare per il seggiolino sull’auto a noleggio circa 29 euro al giorno. Sono solo alcuni esempi, ma per tutti vale la regola sulla responsabilità del montaggio seggiolino, che spetta all’accompagnatore. Attenti quindi agli errori nel montaggio che vi mostriamo nel video sotto. Il costo extra del noleggio seggiolino è una valutazione importante ma non meno della franchigia in caso di incidente causato dalla distrazione.

TRASPORTO BAMBINI SU AUTO A NOLEGGIO E COLPA IN CASO DI INCIDENTE

Noleggiare un’auto in genere comporta una serie di valutazioni ed errori piuttosto frequenti. In genere si pensa che acquistare una polizza contro incidenti con colpa sia inutile. E invece la polizza accessoria avrebbe risparmiato l’addebito e una causa in tribunale a un automobilista tedesco. Come riporta l’ADAC (Automobil Club tedesco), la sentenza della Corte suprema di Francoforte del 12.2.2020, rif.: 2 U 43/19 ha dato ragione alla società di noleggio. Il motivo della sentenza è legato a un danno da oltre 10 mila euro causato sull’auto a noleggio che il cliente è stato condannato a risarcire, almeno in parte. L’uomo che aveva preso un’auto a noleggio per trasportare due bambini ha avuto la “sola” colpa di distrarsi al volante.

NOLEGGIO AUTO CON BAMBINI: IN CASO DI DISTRAZIONI LA FRANCHIGIA NON BASTA

Mentre era alla guida incolonnato nel traffico, – avrebbe spiegato alla Corte – si era accorto che uno dei due bambini aveva un oggetto in mano. L’errore fatale è stato voltarsi durante un cambio di corsia: ha travolto una moto fortunatamente senza uccidere nessuno. Una colpa che per i giudici non permette di liquidare la cosa come momentanea distrazione di necessità. Voltare le spalle al traffico infatti è stata una grave negligenza che il conducente avrebbe potuto evitare anche parlando ai figli senza voltarsi. Risultato? I giudici del tribunale regionale superiore di Francoforte hanno condannato l’uomo a pagare il 50% dei danni all’auto eccedenti la franchigia. Ecco perché vi consigliamo sempre di leggere nei dettagli eventuali limitazioni di franchigie e polizze accessorie a pagamento. Ma soprattutto, non distraetevi alla guida, soprattutto se trasportate bambini in auto.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Coprifuoco Lombardia

Coprifuoco Lombardia: le regole sugli spostamenti

Spostamenti interprovinciali in Campania

Spostamenti interprovinciali in Campania e coprifuoco: come funziona

Guida in stato d’ebbrezza

Guida in stato d’ebbrezza: multe anche sui monopattini