Ford Fiesta 2022: nel test dell’alce il peggiore risultato di sempre

La Ford Fiesta 2022 delude nel test dell’alce, in parte a causa dell’aderenza delle gomme “eco” meno performanti nella manovra di evitamento

24 giugno 2022 - 11:00

La maggior parte delle auto sottoposte al test dell’alce mostrano significativi miglioramenti rispetto alle generazioni precedenti. La Ford Fiesta 2022 1.0 EcoBoost Mild Hybrid è uno dei modelli che spezza questa continuità, secondo i colleghi spagnoli che l’hanno provata. Il test permette di verificare a quale velocità un’auto mette in difficoltà il conducente nell’evitamento di un ostacolo improvviso: la Ford Fiesta 2022 è risultata la peggiore di tutte le generazioni precedenti provate. Ecco quanto è cambiata la Ford Fiesta 2022 nel video realizzato dal magazine spagnolo Km77, specializzato in test e prove su strada.

COME AVVIENE IL TEST DELL’ALCE

Il test dell’alce (o Moose Test) si basa sulla norma ISO 3888-2. In pratica il collaudatore al volante dell’auto da testare guida fino a una velocità di prova costante. Quando arriva a un punto contrassegnato dai coni sterza improvvisamente per evitare un ostacolo, che potrebbe essere un’altra auto o un animale selvatico. Prima della sterzata il conducente alza il piede dall’acceleratore e la manovra di evitamento avviene solo utilizzando il volante e senza alcun altro comando oltre all’intervento dell’ESP. La sterzata si svolge in due fasi:

– l’evitamento dell’ostacolo, eseguito a una velocità sempre più alta nelle varie prove. Questo per verificare qual è il limite in cui il volante, le sospensioni, il telaio e gli pneumatici consentono un controllo gestibile anche davanti a un ostacolo imprevisto;

– il rientro nella traiettoria iniziale (un corridoio di coni largo 3 metri) senza richiedere eccessive correzioni di volante e senza abbattere coni. Si possono verificare in caso di sovrasterzo (tendenza al testacoda) o sottosterzo (le ruote anteriori scivolano lateralmente e l’auto allarga la traiettoria) entrambi comportamenti di un’auto che ha raggiunto i suoi limiti di stabilità;

Oltre al test dell’alce, la Ford Fiesta 2022 è stata messa alla prova anche nello slalom tra i coni a velocità costante, non rilevata per problemi alla strumentazione GPS. In questo test la tendenza al rollio (l’auto si corica lateralmente) è esasperata per portare al limite l’aderenza degli pneumatici. Ecco come sono andate le due prove Ford Fiesta 2022 nel video qui sotto.

COMMENTI TEST ALCE FORD FIESTA 2022

Il test dell’alce Ford Fiesta 2022 si è svolto con pneumatici estivi Continental EcoContact 6 misura 205/45 R17. Per quanto sia considerata un’auto agile e facile da guidare, il sottosterzo è la caratteristica più evidente nelle manovre di schivata dell’ostacolo. “Il miglior passaggio è stato a 73 km/h, 75 sul display (a causa dei problemi di taratura verificatisi, ndr). È il peggior risultato che abbiamo ottenuto con una Fiesta, con cui non siamo mai scesi sotto 78 km/h”.  Secondo il magazine spagnolo questa défaillance può essere attribuita alle gomme più votate alla bassa resistenza al rotolamento e meno alle prestazioni, come invece nelle generazioni precedenti testate (Continental SportContac 3, Michelin Pilot Sport 4 e Michelin Super Sport). Le gomme anteriori non aderiscono all’asfalto e quindi è impossibile entrare nell’ultimo settore di coni. È vero che tutto fila liscio, senza grandi interventi del controllo della stabilità o rimbalzi. Quindi al volante non si percepisce paura, solo frustrazione, con il volante girato, in attesa che l’avantreno riprenda motricità e l’auto vada nella traiettoria impostata”.

NEL TEST DELLO SLALOM LA FORD FIESTA 2022 VA MEGLIO

La prova slalom della Ford Fiesta 2022 non è andata come il test dell’alce, anche grazie alla minore velocità che non porta al limite l’aderenza delle gomme. “L’unico problema è stato che verso la fine della prova, quando si è sollevata la ruota posteriore destra, i sistemi elettronici hanno interrotto l’iniezione di carburante e sono rimasto per un breve momento senza accelerazione”, commenta il giornalista che ha effettuato la prova.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto nuove: il prezzo giusto per gli italiani è sino a 30 mila euro

UNECE: nel 2023 due nuovi regolamenti per la sicurezza dei pedoni

stellantis modello distribuzione europa

Stellantis: le auto a basse emissioni più vendute in Italia nel 2022