zona rossa prove pratiche patente

Esame patente: come funziona e quanto costa nei vari Paesi del mondo

Ti sei mai chiesto come funziona l’esame patente all’estero? Ecco i dettagli su prove teoriche e pratiche e costi nel mondo

28 ottobre 2020 - 15:00

Resterete sorpresi a scoprire come funziona l’esame patente all’estero e quanto costa l’esame patente tra prove di teoria e pratica. Ecco i Paesi nel mondo dove prendere la patente è una pura formalità e dove invece si può guidare senza patente. Un’interessante indagine in circa 190 Paesi nel mondo ci permette di rivelarvi le curiosità più singolari sugli esami pratici e teorici: quando stressanti e dove invece non sono neppure obbligatori.

ESAME PATENTE IN GIRO PER IL MONDO

Le regole per prendere la patente all’estero non sono tutte uguali, come d’altronde anche le norme del Codice della Strada, in alcuni Paesi praticamente inesistenti. L’indagine di Zuto Car Finance nel mondo ha messo in risalto come funziona l’esame della patente e come passare l’esame all’estero. Sono state elaborate le informazioni sui siti istituzionali di 193 Paesi. La fotografia globale che raccontiamo qui sotto riportando i risultati per aree geografiche dimostra che ci sono enormi differenze. Prendere la patente nel mondo può costare da poche decine a oltre 1000 euro. Per non parlare della preparazione teorica e pratica: fino a 100 domande o addirittura almeno 3 mila km di esperienza di guida per poter fare l’esame pratico. Il costo patente fuori dall’Italia vede i candidati croati in testa alla classifica allegata più in basso, mentre sono i francesi a dover guidare almeno 3 mila km con un accompagnatore esperto prima del test. In genere le domande di teoria per l’esame patente variano di poco tra un Paese e l’altro, ma è diverso il numero di errori concesso. Se in Italia vi sembrano pochi 4 errori ammessi su 40 domande, sappiate che in Russia per superare l’esame teorico è ammesso 1 solo errore su 20 domande. Ecco nel dettaglio come funziona l’esame patente nei principali Paesi del mondo.

ESAME PATENTE IN BELGIO

– Costo: ND

– Esame patente teorico. Per superare l’esame teorico, i candidati devono rispondere correttamente a 41 domande su 50. Non sono ammessi errori sulle domande riguardanti gravi infrazioni alla guida.

– Esame patente di pratica. La prova pratica patente in Belgio è simile a quella in tutti i paesi dell’UE e dura un minimo di 40 minuti.

ESAME PATENTE IN FRANCIA

– Costo: 204 euro

– Esame patente teorico. L’esame teorico in Francia è composto da 40 domande a scelta multipla, il candidato deve rispondere correttamente ad almeno 35 domande.

– Esame patente di pratica. In Francia l’esame pratico viene valutato su una serie di abilità di guida tra cui l’utilizzo dei comandi, consapevolezza della strada e guida nel rispetto dell’ambiente. Per superare l’esame pratico, il candidato deve ottenere almeno 20 punti. Tuttavia, se commette un errore grave considerato pericoloso, sarà automaticamente bocciato all’esame. L’esame pratico può essere sostenuto solo dopo i 18 anni e dopo aver percorso (con accompagnatore) 3.000 km.

ESAME PATENTE IN GERMANIA

– Costo: 422 euro

– Esame patente teorico. L’esame teorico della patente in Germania consiste in 35 domande da rispondere in 45 minuti.

– Esame patente di pratica. Per la prova pratica è valutata la capacità di dimostrare le abilità nel parcheggio, frenate di emergenza, svolte, guida in autostrada, guida in città e guida nelle zone 30. Ma non solo, il candidato dovrà rispondere anche a domande tecniche durante l’esame.

ESAME PATENTE IN OLANDA

– Costo: 133 euro

– Esame patente teorico. Il test teorico nei Paesi Bassi è simile a quello del Regno Unito, costituito da una sezione sulla percezione del rischio accanto a domande d’esame. La sezione relativa alla percezione del pericolo è tuttavia leggermente diversa nella forma. Invece di cliccare semplicemente ogni volta che vede un pericolo, dovrà scegliere se frenare, rilasciare l’acceleratore o non fare nulla.

– Esame patente di pratica. Come la teoria, anche l’esame pratico è simile alla versione britannica. Innanzitutto, c’è un test della vista, seguito da 35 minuti di guida. L’esaminatore valuterà controllo, osservazione, precedenze e altri aspetti del comportamento al volante. I candidati che soffrono di ansia possono anche sostenere un test speciale più lungo.

ESAME PATENTE IN DANIMARCA

– Costo: ND

– Esame patente teorico. Il test teorico danese è a scelta multipla e richiede circa 30 minuti. Il test viene solitamente eseguito presso strutture della polizia.

– Esame patente di pratica. L’esame di guida prevede domande sulle caratteristiche tecniche del veicolo. Dopo questo il candidato viene testato sulle sue capacità di guida tra i 30 e i 45 minuti.

ESAME PATENTE IN IRLANDA

– Costo: 130 euro

– Esame patente teorico. In Irlanda i candidati devono sostenere un test teorico su regole della strada, percezione del rischio, guida ecologica, consapevolezza dei pericoli e buon comportamento di guida.

– Esame patente di pratica. L’esame pratico consiste in prove di partenza, guida nel traffico, sosta, retromarcia dietro una curva, inversione di marcia, partenza in salita e parcheggio. Al candidato verranno inoltre poste domande sui controlli tecnici del veicolo.

ESAME PATENTE IN PORTOGALLO

– Costo: ND

– Esame patente teorico. Il test teorico ha 30 domande a cui è necessario rispondere in 35 minuti. Per superare l’esame, 27 devono essere corrette. Si deve anche completare e superare un Test Tecnico Orale della durata di 50 minuti, dove si viene interrogati da un esaminatore.

– Esame patente di pratica. La prova pratica è simile a quella di altri paesi europei ed è un test di abilità su strada.

ESAME PATENTE IN SPAGNA

– Costo: 140 euro

– Esame patente teorico. Si deve rispondere a 30 domande a scelta multipla sorteggiate da circa 3.000 domande possibili. A seconda dell’ufficio di valutazione, il test è eseguito utilizzando carta e matita oppure tramite computer. Si deve rispondere correttamente a circa il 90% di quesiti per superarlo.

– Esame patente di pratica. La prova pratica comprende diversi test di guida con un massimo di 10 errori minori consentiti. Si deve sostenere anche un test di competenza meccanica in cui verrà chiesto di accendere i fari, gli indicatori, l’aria condizionata ed eventualmente controllare i livelli dei liquidi e verificare la pressione delle gomme.

ESAME PATENTE IN AUSTRIA

– Costo: ND

– Esame patente teorico. Ci sono 40 domande nel test teorico austriaco e i candidati devono rispondere correttamente all’80% delle domande in 30 minuti.

– Esame patente di pratica. L’esame pratico di guida si svolge sia per strade tranquille che nel traffico del centro città e dura circa 25 minuti.

ESAME PATENTE IN SVEZIA

– Costo: 375 euro

– Esame patente teorico. La prova teorica consiste in 70 domande. Per superare il test, si deve rispondere correttamente ad almeno 52 domande in massimo 50 minuti.

– Esame patente di pratica. La prova pratica è una prova su strada, in cui l’esaminatore impartisce chiare istruzioni su quale percorso seguire.

ESAME PATENTE IN ESTONIA

– Costo: 118 euro

– Esame patente teorico. Il test include domande sulla sicurezza stradale e sulle regole del traffico, sulla psicologia della guida e sulla manutenzione dei veicoli. Il punteggio minimo da ottenere è 26/30.

– Esame patente di pratica. Il test pratico di guida valuta i candidati sulla loro capacità di guidare in modo indipendente e di evitare criticità in strada. Sono testati su concentrazione, guida nel traffico e una serie di manovre di parcheggio.

ESAME PATENTE IN LETTONIA

– Costo: ND

– Esame patente teorico. Le domande sono focalizzate sulla comprensione delle diverse situazioni di traffico e si ha a disposizione un tempo di 30 minuti.

– Esame patente di pratica. La prova di guida include manovre e dimostrare di saper guidare nel traffico.

ESAME PATENTE IN LITUANIA

– Costo: 41 euro

– Esame patente teorico. Per ottenere una patente di guida in Lituania, i candidati devono iscriversi a una scuola guida approvata per almeno 30 ore di formazione pratica. Poi devono anche sostenere un test di primo soccorso che viene insegnato presso la scuola guida da uno specialista qualificato. Inoltre, è un requisito legale che tutti gli studenti si sottopongano e superino una visita oculistica. Il test successivo tramite computer consiste in 30 domande da completare entro 30 minuti.

– Esame patente di pratica. Una volta che tutto il precedente è stato superato, gli studenti devono passare e prendere la lezione pratica e sostenere l’esame.

ESAME PATENTE IN POLONIA

– Costo: 38 euro

– Esame patente teorico. Il test teorico è composto da 32 domande, 20 delle quali comuni a tutti i test sui veicoli e 12 delle quali specifiche per auto.

– Esame patente di pratica. Il test pratico inizia con domande standard sul veicolo. Poi in un’area chiusa si devono eseguire determinate manovre, inclusa una partenza in salita. Poi si procede sulle strade aperte al traffico per l’abilità di guida.

ESAME PATENTE IN REPUBBLICA CECA

– Costo: 27 euro

– Esame patente teorico. Devi superare un esame di teoria contenente 25 domande a scelta multipla, lo studente ha 30 minuti per completarlo.

– Esame patente di pratica. L’esame guidato è molto simile a quello del Regno Unito. Si tratta di dimostrare una varietà di abilità su strada, nonché una serie di manovre.

ESAME PATENTE IN UNGHERIA

– Costo: 93 euro

– Esame patente teorico. Prima di sostenere un test di teoria, i candidati in Ungheria devono superare un test attitudinale medico. Il corso di teoria obbligatorio è composto da 28-32 lezioni, con esercizi da svolgere. Oltre alla prova di teoria si deve superare un test di primo soccorso prima di sostenere l’esame pratico.

– Esame patente di pratica. Il corso pratico è composto da almeno 30 lezioni. Queste lezioni coprono vari aspetti della guida, tra cui sicurezza stradale, guida in città, parcheggio e guida notturna. Alla fine del corso ci sono due esami: gestione del veicolo e guida nel traffico.

ESAME PATENTE IN BULGARIA

– Costo: 26 euro

– Esame patente teorico. E’ fatto da 45 domande a risposta multipla in cui si può ottenere un punteggio fino a 97. Il test dura 45 minuti e per essere superato sono necessari almeno 87 punti.

– Esame patente di pratica. Prima di sostenere il test è necessario completare un minimo di 24 ore di lezioni pratiche di guida. Il test si svolge solo su un percorso privato della scuola guida, non su strade pubbliche.

ESAME PATENTE IN ROMANIA

– Costo: ND

– Esame patente teorico. Dopo la visita medica fisica e psicologica, i candidati devono sostenere il test teorico. Si compone di 26 domande con un punteggio minimo di 22 risposte corrette per superare la prova. Una curiosità: si viene fotografati tre volte durante il test e le immagini sono utilizzate come prova di presenza.

– Esame patente di pratica. La prova su strada è un test della durata di almeno 25 minuti e massimo 45 minuti. Si svolge con un agente di polizia e un altro studente al posto del passeggero. Anche l’esame di pratica viene registrato, utilizzando un tablet montato sul parabrezza.

ESAME PATENTE IN CROAZIA

– Costo: 1032 euro

– Esame patente teorico. Gli studenti devono terminare la scuola guida prima di sostenere sia un test teorico che pratico. Il corso è diviso in tre parti: sicurezza stradale, pronto soccorso e gestione del veicolo. In media, le lezioni richiedono tra le 70 e 100 ore in tutti per i 3 moduli.

– Esame patente di pratica. Dopo la visita medica (udito, capacità motorie e personalità) si passa alla prova pratica.

COSTO PATENTE: I 10 PAESI DOVE SI PAGA DI PIÙ

L’indagine ha identificato anche i 10 Paesi dove il costo patente è più caro, tuttavia, le informazioni sembrerebbero parziali e non sempre disponibili. E’ comunque interessante scoprire come in Croazia il costo sia molto più alto che nel resto del mondo. La Malesia precede solo di poco Andorra, Germania, Norvegia, Bahrein e Svezia. Il costo patente più basso invece è in Brunei. Clicca la classifica qui sotto per vederla a tutta larghezza.

ESAME PATENTE: I PAESI DOVE NON SI PUO’ SBAGLIARE TROPPO

Tra i 10 Paesi dove l’esame di teoria della patente è più lungo e tortuoso non c’è l’Italia. Evidentemente le 40 domande non sono sufficienti per rientrare nella Top10 dell’esame più lungo. In testa c’è il Vietnam, dove la prova di teoria sembrerebbe basata su 450 domande. In Cina e Turchia le domande di teoria sono 100 (o quasi per la Bulgaria). Mentre gli altri Paesi si avvicinano alla media di circa 50-60 domande. Passare l’esame senza aver studiato in Russia e Kazakistan è molto difficile, infatti è ammesso il 5% di errori. Tra i Paesi del continente europeo con meno possibilità di errore ci sono la Bulgaria, la Moldavia e il Portogallo. Clicca l’immagine qui sotto per vederla a tutta larghezza.

ESAMI PATENTE PIU’ STRANI NEL MONDO

Per valutare l’esame teorico e pratico, è evidente che non tutti i Paesi utilizzano lo stesso criterio. Stupisce scoprire addirittura che in alcuni Paesi dove il tasso di motorizzazione non è elevato la patente non sarebbe neppure obbligatoria. Succede ad esempio in Burundi, dove ottenere la patente non richiede il superamento di prove. Ecco di seguito i Paesi dove è più facile o difficile superare i test della patente secondo l’indagine. Clicca l’immagine per vederla a tutta larghezza.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Pedoni in stato di ebbrezza: il 27% viene ucciso mentre cammina in strada

Guidare drogati e poi ubriachi

Guidare drogati e poi ubriachi: per la Cassazione non c’è recidiva

Autostrade Tech: la svolta tecnologica farà guadagnare più dei pedaggi?