Denunce Sinistro Assicurazione: -40% nel 2020

Nel 2020 sono 700 mila gli automobilisti che hanno fatto denunce di sinistro all’assicurazione: ecco cosa cambierà nel 2021

7 gennaio 2021 - 10:06

L’emergenza Coronavirus in Italia ha notevolmente ridotto gli incidenti stradali e quindi il ricorso alla denuncia sinistro assicurazione. Secondo l’indagine di un noto portale di comparativi online, nel 2020 sono diminuiti del 40% gli automobilisti che hanno dovuto denunciare un sinistro all’assicurazione. Per molti altri automobilisti invece scatterà l’aumento di classe RC e un maggiore costo dell’assicurazione.

DENUNCE SINISTRO ASSICURAZIONE PER 700 MILA AUTOMOBILISTI

L’indagine basata su 640 mila preventivi assicurazione online rivela che gli automobilisti intenti a rinnovare l’assicurazione hanno denunciato il 40,5% di sinistri in meno. Nel 2020 quindi per molti si è aperta la strada a una riduzione dell’assicurazione auto e moto del -12% rispetto al dicembre 2019. Secondo l’indagine infatti, il costo medio per l’assicurazione di un’auto a dicembre 2020 è 471,65 euro (dato riferito ad oltre 7,6 milioni di preventivi). Circa 700 mila automobilisti hanno fatto denunce di sinistro all’assicurazione e per questi quindi si prospetta un peggioramento della Classe di merito RC e l’aumento assicurazione. In caso d’incidente molti scelgono di pagare di tasca propria, nel video sotto spieghiamo quando conviene.

DENUNCE SINISTRO ASSICURAZIONE: CHI L’HA FATTA NEL 2020

Tra le persone che hanno fatto denuncia di sinistro assicurativo, la percentuale degli uomini (2,06%), è nettamente più bassa rispetto a quella rilevata tra le donne (2,47%). Chi ha dichiarato un sinistro con colpa ha in media più di 48 anni. Le fasce d’età differenziano gli under 21, notoriamente i più svantaggiati, dagli automobilisti più esperti. I più giovani che hanno fatto denunce all’assicurazione sono solo l’1,84%, mentre gli over65 il 2,99%. Tra le professioni, i pensionati (2,87%) sono più inclini a denunciare un sinistro con colpa. A seguire ci sono gli artigiani (2,34%), agenti di commercio (2,32%), liberi professionisti (2,25%), imprenditori (1,98%), studenti (1,66%) e appartenenti alle forze armate (1,43%). Clicca l’immagine sotto per vederla a tutta larghezza.

DENUNCE SINISTRO ASSICURAZIONE: LA MAPPA PER REGIONI

L’aumento dell’assicurazione per denunce di sinistro con colpa in Italia interesserà il 2,21% di automobilisti. La mappa regionale degli aumenti però è molto più variegata. Al primo posto tra le regioni con più denunce all’assicurazione c’è la Liguria (3,17%), seguita da Umbria (2,82%), Toscana (2,66%) e Marche (2,53%). Le regioni invece con meno ricorso all’assicurazione in caso d’incidente, sono la Basilicata (1,33%), la Calabria (1,38%) e il Trentino-Alto Adige (1,74%).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Incentivi auto Lombardia 2021

Incentivi auto Lombardia 2021: fino a 8.000 euro con rottamazione

ASPI nuove colonnine di ricarica

ASPI: 400 nuove colonnine di ricarica da febbraio 2021

Tempi di guida e riposo degli autisti

Tempi di guida e riposo degli autisti di autobus extraurbani