Chiusura A1 settembre-ottobre 2021

Chiusura A1 settembre-ottobre 2021: le strade alternative

Disposta la parziale chiusura dell'A1 tra settembre e ottobre 2021, in alcuni orari, per lavori su un elettrodotto: le strade alternative da percorrere

24 settembre 2021 - 16:05

Previsti disagi per la chiusura dell’A1 tra fine settembre e inizio ottobre 2021 nel tratto di quasi 17 km compreso tra Barberino di Mugello e Calenzano, in entrambe le direzioni. Infatti, pur trattandosi di chiusure notturne (otto in totale) e sebbene il traffico estivo sia ormai terminato, l’interruzione riguarda un’arteria strategica per la viabilità autostradale italiana, essendo quella che collega Milano a Firenze, Roma e Napoli e viceversa. Di conseguenza gli automobilisti che intendono percorrere quel tratto durante i giorni e le ore di chiusura dovranno trovare delle strade alternative.

CHIUSURA A1 SETTEMBRE E OTTOBRE 2021: IL TRATTO INTERROTTO

Il tratto interessato dalla chiusura dell’A1 tra settembre e ottobre 2021 è, come detto, quello tra i caselli di Barberino di Mugello e Calenzano, situati entrambi in Toscana. Per chi proviene da nord il casello di Barberino di Mugello è posto appena prima di Roncobilaccio e del primo bivio per la Variante di Valico (nessun problema, quindi per chi deve andare da Milano a Bologna e viceversa), mentre chi giunge da sud trova il casello di Calenzano subito dopo l’uscita Firenze nord (significa che la tratta Napoli-Roma-Firenze non è interessata dalle chiusure).

Le chiusure sull’A1 si rendono necessarie a causa dei lavori sull’elettrodotto a 380 kV ‘Bargi – Calenzano’, in località Carraia, che interferiscono con l’autostrada del Sole all’altezza del km 271+640 situato nel comune di Calenzano. Non si tratta quindi di cantieri per lavori in corso sulla sede autostradale, perciò non c’è possibilità di richiedere e ottenere il nuovo cashback sul pedaggio.

CHIUSURA AUTOSTRADA A1 TRA BARBERINO E CALENZANO: CALENDARIO DEI LAVORI

Per quanto riguarda l’esatto calendario delle chiusure sull’autostrada A1, il tratto tra Barberino e Calenzano sarà interrotto, in entrambe le direzioni:

24 settembre 2021: dalle ore 22:00 alle ore 6:00 del giorno 25;

25 settembre 2021: dalle ore 22:00 alle ore 6:00 del giorno 26;

26 settembre 2021: dalle ore 22:00 alle ore 5:00 del giorno 27;

1 ottobre 2021: dalle ore 22:00 alle ore 6:00 del giorno 2;

2 ottobre 2021: dalle ore 22:00 alle ore 6:00 del giorno 3;

8 ottobre 2021: dalle ore 22:00 alle ore 6:00 del giorno 9;

9 ottobre 2021: dalle ore 22:00 alle ore 6:00 del giorno 10;

10 ottobre 2021: dalle ore 22:00 alle ore 5:00 del giorno 11.

CHIUSURA A1 SETTEMBRE E OTTOBRE 2021: PERCORSI ALTERNATIVI

Autostrade per l’Italia, società concessionaria dell’A1, al fine di ridurre al minimo il disagio degli automobilisti (ricordiamo tra le altre cose che domenica 3 e lunedì 4 ottobre ci sono le elezioni amministrative che, presumibilmente, muoveranno un flusso maggiore di viaggiatori) consiglia di percorrere, nelle notti di chiusura del tratto autostradale, alcune strade alternative, in considerazione del fatto che sarà predisposta l’uscita obbligatoria alla stazione di Barberino di Mugello per chi proviene da Bologna e la stessa stazione sarà chiusa in entrata verso Firenze. Così come ci sarà l’uscita obbligatoria anche alla stazione di Calenzano per chi proviene da Firenze e la stessa stazione sarà chiusa in entrata verso Bologna.

– Primo suggerimento: dopo aver lasciato l’A1 percorrere la SP8 Barberinese fino al superamento del tratto interrotto, poi tornare sull’autostrada.

– Secondo suggerimento: consigliabile per le lunghe percorrenze e, in particolare, per chi da Milano deve raggiungere Firenze e viceversa. Da Milano verso Firenze percorrere la A1 Milano-Napoli e all’altezza del km 102+000 immettersi sulla A15 Parma-La Spezia, proseguire poi sulla A12 di competenza SALT verso Sarzana-Pisa e sulla A11 Firenze-Pisa nord, fino all’allacciamento con A1. Da Firenze verso Milano effettuare il percorso inverso.

Anche se le chiusure riguardano orari notturni c’è comunque timore per i tanti mezzi pesanti che potrebbero immettersi sulla SP8 Barberinese intasando la circolazione (qui il calendario del divieto di circolazione per i mezzi pesanti). Per questo la Direzione di Tronco di Firenze di ASPI ha predisposto, in collaborazione con la Polizia Stradale, un rafforzamento sulla provinciale del soccorso pesante e leggero.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Guida autonoma

Guida autonoma: arrivano i test su pedoni reali, ecco come

I migliori Costruttori auto 2021: la classifica per brand

Cerchi in lega: il 33% delle auto circola con danni alle ruote in UK