Blu area Genova

Blu area Genova: orari e tariffe 2022 della sosta a pagamento

Come funziona Blu area a Genova: orari e tariffe 2022 della sosta su strada a pagamento nella città capoluogo della Liguria

2 marzo 2022 - 18:00

Il regime della sosta a pagamento nelle strade di Genova viene denominato Blu Area e prevede tariffe a tempo per i soggetti non residenti e forme di abbonamento forfettario annuale o temporaneo per residenti e assimilati. Scopriamo gli orari di attivazione delle strisce blu a Genova e quanto (e come) si paga.

BLU AREA GENOVA: COM’È ORGANIZZATA LA SOSTA A PAGAMENTO?

A Genova l’attuale regolamentazione degli stalli di sosta a pagamento prevede la differenziazione tra:

zone Blu Area contrassegnate da strisce blu la cui finalità è quella di preservare il massimo acceso alla sosta da parte dei residenti. Su questi stalli è permesso a tutti sostare a pagamento e ai residenti di parcheggiare liberamente e senza limiti di tempo, con un semplice contrassegno annuale.

Isole Azzurre: zone contrassegnate da stalli azzurri e poste all’interno del perimetro delle zone Blu Area, in prossimità dei servizi pubblici e dei maggiori poli d’interesse, in cui è possibile sostare esclusivamente a pagamento e dove il contrassegno residenti non ha validità.

Parcheggi riservati agli aventi diritto, indicati negli atti della Civica Amministrazione, in cui la sosta è subordinata al pagamento di specifici abbonamenti.

Le zone Blu Area sono Foce (zona A e B), Bassa Val Bisagno (zona C), Bassa Val Bisagno (zona T), Carignano (zona D e E), Centro (zona F e G), Alture (zona H), Albaro (zona L e M), San Fruttuoso (zona R). Per maggiori informazioni sulle zone della Blu Area di Genova cliccate qui. Più in basso potete visualizzare la mappa delle zone (click sull’immagine per vederla più grande).

BLU AREA GENOVA: ORARI E TARIFFE

Gli orari di attivazione di Blu Area Genova sono 8:00 – 20:00 tutti i giorni feriali. Eventuali eccezioni sono comunicate mediante l’apposizione di cartelli stradali.

Le tariffe variano in base alla fascia di appartenenza e alla durata della sosta.

Prima fascia di tariffazione:

Prima ora di sosta: tariffa oraria di € 1,30, senza frazionamento;
Seconda ora di sosta: tariffa oraria di € 1,70, con frazionamento della tariffa in relazione a quanto effettivamente sostato, con taglio minimo di 0,05 €;
Dalla terza ora di sosta: tariffa oraria di € 2,00, con frazionamento della tariffa in relazione a quanto effettivamente sostato, con taglio minimo di 0,05 €.

Seconda fascia di tariffazione:

Prima ora di sosta: tariffa oraria di € 1,10. Primi 30 minuti 0,55 €. Secondi 30 minuti, frazionamento della tariffa in relazione a quanto effettivamente sostato, con taglio minimo di 0,05 €;
Seconda ora di sosta: tariffa oraria di € 1,40, con frazionamento della tariffa in relazione a quanto effettivamente sostato, con taglio minimo di 0,05 €;
Dalla terza ora di sosta: tariffa oraria di € 1,50, con frazionamento della tariffa in relazione a quanto effettivamente sostato, con taglio minimo di 0,05 €.

Terza fascia di tariffazione:

Tariffa oraria invariabile di € 1,00, con frazionamento da 30 minuti a 0,50 €.

Il costo è stato calibrato in modo da scoraggiare soste di lungo periodo per favorire un rapido ricambio e una costante disponibilità di posti.

Come detto, sono previste formule di abbonamento per i residenti (e assimilati) nelle zone dove si applica la sosta a pagamento e per specifiche categorie professionali. Ci sono inoltre proposte tariffarie per esigenze particolari.

BLU AREA GENOVA: COME SI PAGA

Il pagamento della sosta nei parcheggi su strada a Genova dev’essere effettuato in anticipo e per l’intera durata della sosta. Tutti i titoli di sosta sono in vendita presso gli uffici di Genova Parcheggi e le rivendite autorizzate. In alternativa sono disponibili le seguenti modalità di pagamento:

Parcometri: si utilizzano monete oppure carte elettroniche dei circuiti Visa, Mastercard e Maestro, il tagliando va esposto sul cruscotto del veicolo, ben in vista.

Gratta e sosta: voucher da 1,30, 1,70 , 2,00 , 1,10, 1,40 e 1,50 euro a seconda del tempo di sosta necessario. Bisogna grattare con attenzione le caselle della tariffa oraria della zona, l’anno, il mese, il giorno, l’ora e i minuti di inizio sosta, quindi esporre il tagliando ben visibile sul cruscotto dell’auto.

Smartphone: con l’app EasyPark previa registrazione.

Per ulteriori informazioni su Blu area Genova vi rimandiamo al sito di Genova Parcheggi, la società che gestisce la sosta a pagamento nelle strade del capoluogo ligure.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

colonnine ricarica ue

Colonnine di ricarica con POS: la proposta del Parlamento UE

Blocco traffico Roma 4 dicembre 2022: orari e deroghe

Ricarica CCS vs NACS: la presa Tesla è “rischiosa” per i Costruttori