legge compravendita auto usate

Auto usate: il prezzo non è sempre il fattore decisivo all’acquisto

Un’indagine Dekra rivela come ragionano gli automobilisti quando devono decidere dove comprare auto usate e quali fattori contano di più

6 settembre 2021 - 9:41

Quando si decide dove comprare un’auto usata, una combinazione di fattori gioca un ruolo importante per gli acquirenti. Da un’indagine Dekra realizzata da Ipsos emerge che il prezzo delle auto usate non è il criterio principale. C’è chi è disposto a pagare di più a beneficio di altri vantaggi. Ecco quali sono le valutazioni più importanti per gli automobilisti quando devono decidere dove comprare un’auto usata.

L’INDAGINE DEKRA SULLE AUTO USATE

L’indagine online sull’acquisto delle auto usate, ha coinvolto 1.000 persone tra maggio e giugno 2021. La metà aveva acquistato un’auto usata negli ultimi due anni e l’altra metà stava valutando l’acquisto di un’auto usata per il prossimo futuro. “Le cifre mostrano che non esiste un’unica variabile decisiva che determina l’acquisto delle auto usate”, afferma Jann Fehlauer, AD di DEKRA Automobil GmbH. “Piuttosto, i concessionari di auto usate dovrebbero cercare di posizionarsi ugualmente bene nelle varie aree rilevanti”.

DOVE COMPRARE AUTO USATE: LE VALUTAZIONI DEGLI ACQUIRENTI

Nello studio sugli acquirenti di auto usate e sui potenziali clienti, il 36% degli intervistati ha affermato che la facilità dell’acquisto svolge un ruolo importante. Il valore è invariato rispetto allo studio precedente del 2017. Il prezzo di acquisto è importante per il 30% degli intervistati quando si tratta di decidere dove acquistare. Il 30% attribuisce grande importanza anche alla garanzia sulle auto usate e alla responsabilità per difetti dell’auto. Seguono le valutazioni su:

– convenienza (29%);

– competenza del venditore (26%);

– posizione o distanza da casa (26%);

– sicurezza dell’auto (25%);

– esperienze positive del passato (25%);

– servizi offerti (22%);

– scelta dei veicoli (20%);

– supporto durante le visite in officina (18%).

RECENSIONI CONCESSIONARIE AUTO USATE: UTILI PER 1 SU 3

“I risultati dell’indagine mostrano anche che i clienti vogliono essere convinti e che i rivenditori non devono dare nulla per scontato”, continua Fehlauer. Solo il 10% degli intervistati indica come criterio decisionale il fatto di essere un cliente abituale da qualche parte. Mentre per il 6% è rilevante la classe ambientale del veicolo. E in periodo in cui si ricorre spesso ai social network per chiedere consigli su qualsiasi curiosità, le recensioni di una concessionaria quanto influenzano l’acquisto? Il 37% degli intervistati ha affermato che le valutazioni di altri clienti hanno avuto un’influenza molto ampia o abbastanza ampia. Il 14% invece pensa che non hanno alcuna o nessuna influenza.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Guida autonoma

Guida autonoma: arrivano i test su pedoni reali, ecco come

I migliori Costruttori auto 2021: la classifica per brand

Cerchi in lega: il 33% delle auto circola con danni alle ruote in UK