Auto senza assicurazione

Assicurazione obbligatoria anche se l’auto è in garage: il 60% è favorevole

La Corte di Giustizia europea stabilisce che l’assicurazione è obbligatoria fino alla rottamazione. Ma cosa ne pensano gli italiani? Ecco le risposte

4 giugno 2021 - 9:37

L’assicurazione auto obbligatoria anche per i veicoli non circolanti è al centro di due sentenze della Corte di Giustizia europea. Nel caso diventasse obbligatoria come la tassa di proprietà autoveicoli, quanti italiani sarebbero d’accordo con l’RC auto da pagare anche se l’auto è inutilizzata in un box privato? A questa domanda ha trovato risposta il sondaggio di un noto portale di assicurazione online. È curioso scoprire come poco meno di 4 consumatori su 10 non sono favorevoli all’ipotesi dell’RC auto anche in garage.

ASSICURAZIONE AUTO COME IL BOLLO: PER SEMPRE O QUASI

Il 60% degli italiani sarebbe favorevole all’assicurazione obbligatoria anche se il veicolo è fermo in garage o parcheggiato su una proprietà privata. In pratica una seconda tassa sulla proprietà di un veicolo come per il bollo auto entro i primi 20 anni, a meno di chiederne la radiazione e consegnare le targhe. È la sintesi dei dati che riportiamo di seguito dell’indagine su un campione rappresentativo di proprietari di auto e moto. Al centro dell’indagine la sentenza della Corte di Giustizia Ue che ha stabilito che l’obbligo dell’assicurazione sussiste per i veicoli idonei e anche non inidonei a circolare. Non conta se sono parcheggiati in un’area privata o in attesa di demolizione.

OBBLIGO ASSICURAZIONE VEICOLI: LE RISPOSTE DEGLI ITALIANI

In particolare, il 61,4% degli intervistati è d’accordo con la sentenza della Corte Ue. Circa due terzi pensano che sia giusto assicurare tutti i veicoli immatricolati fino alla radiazione o rottamazione. Mentre poco più di un terzo è d’accordo ma avrebbe esentato almeno i veicoli non funzionanti. Chi non è d’accordo:

– Il 38,6% degli intervistati è contrario alla sentenza della Corte di Giustizia Ue;

– Il 13,7% è contrario ma comprende il rischio dei veicoli che circolano senza assicurazione;

– il 24,9% trova assurdo l’obbligo di assicurare un veicolo non funzionante o custodito in aree private.

IL 17% DEGLI INTERVISTATI HA UN VEICOLO INUTILIZZATO IN GARAGE

Ma non solo dall’indagine risulta che il 17,5% degli automobilisti intervistati ha un veicolo fermo in garage o in un’altra area privata e che sarebbe interessato all’obbligo. La sentenza della Corte europea ha previsto però l’esonero solo per i veicoli che sono stati ritirati dalla circolazione, cioè i veicoli per i quali viene richiesta la cancellazione dal Pubblico registro automobilistico.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

acea emissioni ue

ACEA fissa i target per l’azzeramento della CO2 nel 2035

Mobility manager: cosa fa, quando è obbligatorio [novità 2022]

Quanto è sicura la microcar XEV YOYO di Enjoy?