8 italiani su 10 comprano l’auto a rate, prima di matrimonio e mobili nuovi

Un’indagine rivela che l’auto e i giovani muovono il consumo a credito: ecco la classifica degli acquisti per cui si apre un finanziamento

8 italiani su 10 comprano l’auto a rate, prima di matrimonio e mobili nuovi
Oggi l'auto nuova o usata non si compra più in contanti e secondo l'indagine condotta dall'Osservatorio Compass, oltre 8 italiani su 10 non avrebbero pensato di fare l'acquisto se non con un finanziamento. Sai cosa cambia tra auto nuova e km zero? Scoprilo in questo video. E se un tempo l'accesso al credito avveniva per progetti più importanti come il matrimonio, un viaggio o l'acquisto dei mobili nuovi per la casa, oggi il finanziamento anche di piccole somme ha creato nuovi sviluppi del mercato soprattutto nell'elettronica di consumo. Tra i clienti che accedono al credito al consumo, i giovani sono oltre la metà e la quota, media per cui si chiede il finanziamento di 5 mila 300 euro ha portato il totale dei finanziamenti erogati a 19 miliardi di euro al 2017.

L'ELETTRONICA E' IL SETTORE CON LE MAGGIORI RICHIESTE

Il 2017 si è chiuso con un record di finanziamenti, arrivando a superare 19 miliardi di euro (+7,8% sul 2016 e +54% sul 2013), con un valore medio per acquisto di 5 mila 300 (+37% sul 2013), lo rileva l'ultima edizione dell'Osservatorio Compass del Gruppo Mediobanca. Nel 2017 il settore delle auto-moto ha rappresentato ben l'82% del valore dei finanziamenti erogati totali. Al secondo posto, in misura minore, l'arredamento con il 9% e l'elettronica con il 6%. E' proprio l'elettronica ad essere il settore più rilevante per numero di richieste con un importo medio finanziato di 889 euro, più basso rispetto a quello delle auto di 13 mila e 48 euro.

COSA SPINGE GLI ITALIANI A COMPRARE UN'AUTO A RATE

Secondo l'Osservatorio Compass, la media degli importi finanziati tramite venditori convenzionati è di 13 mila 48 euro per l'auto e di 4 mila 168 euro per le moto, valori più alti rispetto agli altri settori e che richiedono da parte delle famiglie una disponibilità economica più elevata. Il trend di crescita delle vendite di autovetture e di motocicli ha spinto l'incremento nel 2017 del volume dei finanziamenti erogati aumentati del +10,2% sul 2016 e del +33,9% sul 2015, superando 15,5 miliardi di euro. L'indagine però non si sofferma solo sul prezzo che spinge 8 italiani su 10 a richiedere un prestito, infatti (41%), infatti, gli acquirenti guardano prima allo stile e all'estetica del veicolo e poi al risparmio con i relativi consumi di carburante (33%). Il 30% è influenzato dal brand, mentre secondo le statistiche degli affiliati Compass risultano meno interessanti i dispositivi antinquinamento (2%), la rivendibilità del veicolo (8%), la sicurezza e la motorizzazione (10%).

CALABRIA ED EMILIA ROMAGNA LE REGIONI PIU' ATTIVE

Sono stati soprattutto i giovani, con un aumento delle richieste erogate nel 2017 del +59% rispetto al 2013 ad accedere al credito al consumo, mentre a livello geografico le regioni con il maggior incremento sono la Calabria (+25,3%) e l'Emilia Romagna (+24,7%).  "La ripresa dei consumi e del potere di acquisto sono un segnale positivo per l'economia del Paese e l'Osservatorio Compass evidenzia la ritrovata fiducia da parte delle famiglie e dei venditori - dichiara Luigi Pace, Direttore Centrale Marketing e Customer Management di Compass. In questo percorso di crescita il credito al consumo ha un ruolo decisivo per aiutare gli italiani a realizzare i propri desideri, come l'acquisto di un'auto, il matrimonio o arredare la propria casa. Senza questo strumento, infatti, la maggior parte dei consumatori finanziati avrebbe rinunciato o rimandato l'acquisto, frenando anche le vendite."

Pubblicato in Attualità il 12 Maggio 2018 | Autore: Donato D'Ambrosi


Commenti

Cerca Crash Test Auto

Stai per acquistare un’auto? Controlla se è davvero sicura! Clicca e scopri