noleggio a lungo termine furgoni

Quali sono i vantaggi del noleggio a lungo termine furgoni?

Scopriamo quali sono i vantaggi del noleggio a lungo termine furgoni a cominciare da quelli di natura fiscale, vista la possibilità di dedurre i costi e detrarre l’Iva

23 settembre 2022 - 10:12

Un numero sempre crescente di attività commerciali preferisce affidarsi al noleggio lungo termine per costruire o rinnovare la flotta dei veicoli aziendali, trovando la soluzione decisamente più conveniente dell’acquisto o del leasing dei mezzi, soprattutto per la possibilità di includere numerosi servizi. Scopriamo nel dettaglio quali sono i vantaggi del noleggio a lungo termine furgoni e veicoli commerciali.

CHE COS’È IL NOLEGGIO LUNGO TERMINE FURGONI

Il noleggio a lungo termine furgoni contempla la possibilità di guidare un furgone o un veicolo commerciale, nuovo o a km 0, per un periodo prestabilito ed entro un certo chilometraggio, senza impegnare capitali per l’acquisto del mezzo. Gli unici esborsi riguardano infatti l’anticipo da versare alla stipula del contratto (ma ci sono pure soluzioni ad anticipo zero) e il canone da pagare mensilmente che già comprende gran parte delle spese fisse legate al veicolo. In genere tutte le società che offrono il servizio di noleggio lungo termine furgoni, come ALD e altre, consentono di scegliere in fase di quotazione tra varie tipologie di allestimento dei mezzi a seconda dell’attività svolta, con ampia possibilità di personalizzazione.

NOLEGGIO LUNGO TERMINE FURGONI: QUALI VANTAGGI?

Al giorno d’oggi i furgoni e i veicoli commerciali in genere, a maggior ragione se si sceglie di orientarsi verso un modello ad alimentazione elettrica, hanno raggiunto quotazioni di listino molto importanti che non sempre sono alla portata di tutte le aziende, specie quelle più piccole o che hanno iniziato da poco. Eppure, questi veicoli risultano fondamentali per gestire un’attività, di conseguenza il noleggio lungo termine si rivela spesso l’unica soluzione percorribile per avere uno o più mezzi a disposizione. Potendo inoltre usufruire di ulteriori vantaggi, vediamo quali.

– Spese fisse (immatricolazione, messa su strada, IPT, assicurazione RCA, ecc.) incluse nel canone fisso mensile.

– Riparazione, manutenzione ordinaria e straordinaria e soccorso stradale H24 inclusi nel canone mensile.

– Gestione adempimenti burocratici a carico della società di noleggio.

– Agevolazioni fiscali in termini di deducibilità di imposte dirette sulle spese del noleggio e di detraibilità dell’Iva.

– Nessuna esposizione finanziaria nei confronti degli istituti di credito e assicurativi.

– Nessun deprezzamento del furgone.

– In base alle politiche commerciali di ciascuna società di noleggio potrebbero essere disponibili altri vantaggi come la possibilità di beneficiare di un veicolo sostitutivo e di estendere le coperture assicurative.

NOLEGGIO LUNGO TERMINE FURGONI: SGRAVI FISCALI

Come anticipavamo, i vantaggi del noleggio a lungo termine furgoni sono anche di natura fiscale perché il servizio consente di dedurre i costi e di detrarre l’Iva, fino al 100%. Ecco uno schema riepilogativo degli sgravi fiscali del noleggio lungo termine.

Rappresentante o agente di commercio (Costi canone noleggio: fino a 5.164,57 euro con ragguaglio annuo)

Deducibilità imposte dirette: 80%
Detraibilità Iva: 100%.

Esercente arte e professione in forma individuale (Costi canone noleggio: fino a 3.615,20 euro con ragguaglio annuo)

Deducibilità imposte dirette: 20%
Detraibilità Iva: 40%.

Aziende uso strumentale all’attività o adibito a uso pubblico

Deducibilità imposte dirette: 100%
Detraibilità Iva: 100%.

Azienda uso non strumentale all’attività d’impresa

Deducibilità imposte dirette: 20%
Detraibilità Iva: 40%.

Vetture in uso promiscuo a dipendenti per la maggior parte del periodo di imposta

Deducibilità imposte dirette: 70%
Detraibilità Iva: 40%.

Vetture in uso promiscuo a dipendenti per un periodo inferiore alla maggior parte del periodo di imposta

Deducibilità imposte dirette: 20%
Detraibilità Iva: 40%.

Amministratore uso promiscuo

Fringe benefit: limite in base al consumo di CO2 (25% fino a 60 g/km di CO2; 30% da 61 a 160 g/km di CO2; 50% da 161 a 190 g/km di CO2; 60% oltre 191 g/km di CO2). Dall’1/1/2021 si tiene conto del ciclo di emissioni WLTP.
Costi eccedenti: 20%
Detraibilità Iva: 40%.

Importante: i limiti alla deducibilità delle imposte dirette sono solamente relativi al veicolo, mentre non ci sono limiti per i servizi.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto usata: controllo alzacristalli e portiere

controllo cerchioni e pneumatici

Auto usata: come controllare cerchioni e pneumatici

Constatazione amichevole: quando sono obbligatori i testimoni?