T

TSR – Traffic Sign Recognition

17 giugno 2013 - 17:24

Sistema di allerta per l’attenzione della Opel che è integrato al FCS ,dove una telecamera riconosce la segnaletica stradale ed avvisa il conducente (denominato anche Opel Eye).

Il sistema TSR, sviluppato dagli ingegneri GM/Opel in collaborazione con gli specialisti della società Hella, consiste in una macchina fotografica dotata di un obiettivo grandangolo ad alta risoluzione e di una serie di processori. Inserita tra il parabrezza e lo specchietto retrovisore, inquadra i cartelli stradali e la segnaletica orizzontale. Poco più grande di un telefono cellulare, è in grado di scattare 30 fotografie secondo. Due processori, che utilizzano uno speciale software sviluppato da GM, provvedono poi a filtrare ed a leggere le fotografie. La funzione Riconoscimento Segnali Stradali legge i cartelli che indicano limiti di velocità e divieto di accesso ed avverte il guidatore quando finisce il tratto a velocità limitata. L’avviso è tipo: Attenzione: c’è un nuovo limite di velocità!.

A seconda delle condizioni di luminosità, il sistema inizia ad individuare ed a leggere ripetutamente i segnali a 100 metri. Dapprima si concentra sui cartelli rotondi, poi identifica i numeri indicati al loro interno, confrontandoli con quelli memorizzati. Se la foto corrisponde a quella dell’immagine di un segnale stradale presente nel software della vettura, il cartello viene mostrato sul quadro strumenti. Il sistema evidenzia sempre le informazioni più importanti ai fini della sicurezza stradale, filtrando tutti quei segnali che potrebbero confondere il guidatore. Se rileva due cartelli stradali molto vicini tra loro, indicazioni particolari come un divieto di transito hanno priorità rispetto ad un eventuale limite di velocità.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Quanto costa parcheggiare a Malpensa?

Green NCAP, il tool per misurare l’efficienza auto: come funziona

Bollo auto a rate

Pagare bollo auto online con SPID: come funziona?