P

Pre-Safe

17 giugno 2013 - 17:25

Un dispositivo di sicurezza sviluppato da Mercedes per certi versi simile al PRE- Crash, anche se molto più complesso.

Il PRE-SAFE è in grado di preparare il veicolo in modo ottimale ad un possibile impatto rilevato dal sistema, sfruttando efficacemente i secondi preziosi che precedono un incidente. I sensori di ESP e BAS, come pure di altri sistemi, tra cui il Distronic Plus, riconoscono le situazioni critiche, come il sovrasterzo e il sottosterzo, manovre di sterzata pericolose e frenate di emergenza.

Se dal sistema PRE-SAFE viene rilevato un pericolo, i finestrini anteriori e il tetto apribile scorrevole possono essere chiusi, mentre il sedile del passeggero anteriore viene riportato in una posizione più corretta. I cuscini laterali dei sedili Multicontour attivi si riempiono d’aria, consentendo ai passeggeri di avere una posizione di seduta più stabile e di seguire meglio i movimenti della vettura. Un’ulteriore protezione deriva dall’intervento dell’impianto frenante PRE-SAFE (a richiesta). Infatti, quando rileva un pericolo di tamponamento, il sistema avverte il guidatore con un segnale non solo visivo ed acustico, ma anche tattile. Nel caso in cui il conducente non reagisca, l’impianto frenante PRE-SAFE può avviare una frenata d’emergenza, contribuendo così a prevenire la collisione o comunque a ridurre la gravità dell’incidente.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Bollo auto come si calcola quando dove si paga

Bollo auto: come si calcola, quando e dove si paga

Assicurazione auto per dipendenti statali

Assicurazione auto per dipendenti statali: quali opportunità

Crash test Opel Corsa 2019: solo 4 stelle Euro NCAP