Crash Test Opel Meriva

Piccoli Monovolume: tutte i crash test
2003

Autovettura valutata secondo il protocollo euroncap 2008>1997

5 Marzo 2003 - 13:22

Protezione adulti

Vengono valutate: la protezione offerta agli occupanti adulti nei crash test frontali e laterali, la prevenzione dal colpo di frusta nei tamponamenti a bassa velocità e la funzionalità del sistema di frenata d’emergenza autonoma (AEB) per evitare incidenti urbani.

26.0 pt

protezione bambini

Viene misurata la protezione offerta ai bambini seduti sugli appositi seggiolini (posizionati nei sedili posteriori) nei crash test frontale e laterale con speronamento. Viene verificata anche la funzionalità della disattivazione dell’airbag passeggero, la sua segnalazione e la compatibilità di installazione a bordo di un variegato numero di seggiolini.

0.0 pt

protezione pedoni

Viene valutata, tramite appositi crash test, la compatibilità del frontale in caso di investimento di un pedone a 40 km/h. Inoltre viene verificato il corretto funzionamento del sistema di frenata d’emergenza autonoma (AEB) per pedoni e ciclisti in vari scenari di prova.

3.0 pt

EQUIPAGGIAMENTI

  • Airbag lato guida
  • Airbag lato passeggero
  • Limitatori di carico anteriori
  • Pretensionatori anteriori

La piccola monovolume derivata dalla famosa Corsa ottiene un buon risultato, ma va meglio nell'impatto laterale. L'equipaggiamento prevede solamente i 2 airbags frontali e la cintura centrale a 3 punti.

Analisi crash test Frontale

La scocca regge bene, ma alcune parti della pedaliera si rompono, ferendo i piedi. Le gambe e il torace vengono abbastanza caricate.

Analisi crash test Laterale

La posizione sopraelevata dei sedili aiuta la Meriva ad ottenere un buon punteggio, stranamente con gli airbags opzionali, il torace soffre un po' di più.

Commenta con la tua opinione

X